'Karl Marx – La rivoluzione è giovane'. Al Duel Village con Caserta Film Lab

Martedì 8 alle 21 e mercoledì 9 maggio alle 17.30 in via Borsellino a Caserta

0 520

La vita e la storia di Karl Marx , a 200 anni dalla nascita, arriva sul grande schermo del Duel Village nell’ambito del cineforum promosso da Caserta Film Lab martedì 8 maggio alle ore 21 e mercoledì 9 maggio alle ore 17,30. ‘Il giovane Karl Marx’, questo il titolo della pellicola diretta da Raoul Peck con August Diehl e Vicky Krieps che racconta una storia di grande passione politica, impegno e rivoluzione. Ma anche una storia di amicizia, quella con Friedrich Engels, e il percorso che ha portato alla realizzazione del Manifesto del Partito Comunista che, con il suo pensiero rivoluzionario, ha segnato la storia del mondo. Un film storico e biografico al tempo stesso per celebrare il bicentenario di un personaggio affascinante e controverso. Il contesto è quello degli anni Quaranta del 1800. Sono anni di fermento: in Germania viene fortemente repressa un’opposizione intellettuale molto attiva, in Francia gli operai si sono messi in marcia. Anche in Inghilterra il popolo è sceso in strada. A 26 anni Karl Marx è costretto a rifugiarsi a Parigi, qui incontra Friedrich Engels, figlio di un grande industriale, che ha studiato le condizioni di lavoro del proletariato inglese. Questi due giovani dalla diversa estrazione sociale, ma entrambi brillanti, appassionati, provocatori e divertenti riusciranno a creare un movimento rivoluzionario unitario.

TRAMA
Alla metà del Diciannovesimo secolo l’Europa è in fermento. In Inghilterra, Francia e Germania i lavoratori scendono in piazza per protestare contro le durissime condizioni nelle fabbriche e gli intellettuali partecipano come possono all’opposizione. Uno di loro, il tedesco Karl Marx, a soli 26 anni è costretto a rifugiarsi a Parigi insieme alla moglie Jenny. Qui Karl conosce un suo coetaneo, Friedrich Engels, che, nonostante provenga da una ricca famiglia di industriali, simpatizza con le sue idee rivoluzionarie. Superate le prime resistenze, fra i due ragazzi nasce una solida amicizia che li porterà a conquistarsi la stima dei capi dei movimenti dei lavoratori. Fino a diventarne leader a loro volta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.