San Paolo senza licenza UEFA, il Napoli indica il Barbera come stadio per la Champions

Altre 5 società non hanno ottenuto la licenza (Chievo, Verona, SPAL, Benevento e Crotone). Nessun problema per gli altri top club (Inter e Milan, Roma e Lazio, Juventus)

0 872

Napoli – Rilasciate le Licenze UEFA per la stagione 2018/2019 a 14 società di Serie A.  Per la nona stagione consecutiva il Napoli ha indicato lo stadio Renzo Barbera di Palermo come sede alternativa per le proprie gare casalinghe in Champions League. Gli azzurri devono fare i conti con la licenza Uefa scaduta e per questo dovranno chiedere una deroga.

La lista completa:

1. Atalanta Bergamasca Calcio S.p.A. (Mapei Stadium di Reggio Emilia)

2. Bologna F.C. 1909 S.p.A. (Stadio Renato Dall’Ara di Bologna)

3. A.C.F. Fiorentina S.p.A. (Stadio Artemio Franchi di Firenze)

4. Genoa Cricket and Football Club S.p.A. (Stadio Luigi Ferraris di Genova)

5. F.C. Internazionale Milano S.p.A. (Stadio Giuseppe Meazza di Milano)

6. Juventus F.C. S.p.A. (Allianz Stadium di Torino)

7. S.S. Lazio S.p.A. (Stadio Olimpico di Roma)

8. A.C. Milan S.p.A. (Stadio Giuseppe Meazza di Milano)

9. S.S.C. Napoli S.p.A. (Stadio Renzo Barbera di Palermo)

10. A.S. Roma S.p.A. (Stadio Olimpico di Roma)

11. U.C. Sampdoria S.p.A. (Stadio Luigi Ferraris di Genova)

12. U.S. Sassuolo Calcio S.r.l. (Mapei Stadium di Reggio Emilia)

13. Torino F.C. S.p.A. (Stadio Olimpico di Torino)

14. Udinese Calcio S.p.A. (Stadio Friuli / Dacia Arena di Udine)

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.