Trentola Ducenta (Caserta). Quattro candidati ufficializzano l’appoggio a Bottigliero

“Crediamo in una nuova stagione politica al servizio dei cittadini”

0 465

TRENTOLA DUCENTA (CASERTA) – Cambiare il vecchio modo di fare politica, puntando tutto sulla forza delle idee e sull’impegno in favore dei cittadini. Sono questi i concetti che esprimono i quattro candidati, Pina Costanzo, Pasquale D’Alterio, Giuseppina Giuditta Santo e Nicola Faraldo, che sosterranno nella prossima campagna elettorale Paolo Bottigliero, candidato a sindaco a Trentola Ducenta con le liste ‘Trentola Ducenta Terra Nostra’, ‘Rinascita’ e ‘Bottigliero sindaco’.

Pina Costanzo, operaia, è sicura: “Paolo Bottigliero è la persona giusta per guidare questo paese. Riattivare la linea dell’autobus T46, che collega il nostro paese con Aversa è una delle nostre priorità e con la collaborazione di tutti sarà possibile farlo. Ci faremo promotori di questa istanza con i vertici della Ctp, per risolvere i problemi reali del nostro paese”.

Pasquale D’Alterio, dipendete statale e presidente dell’associazione ‘Terra Madre’: “La politica deve essere intesa come un servizio, proprio per questo sono sceso in campo. Puntiamo al cambiamento vero del nostro territorio, che è ricco di risorse da poter utilizzare”.

Giuseppina Giuditta Santo, casalinga, crede in una “città migliore, grazie ad un’amministrazione comunale che lavori nell’unico interesse dei cittadini, puntando a valorizzare i giovani, risorse del presente e del futuro”.

nicola-faraldo

Nicola Faraldo, elettricista. “Ho deciso di impegnarmi e sostenere Bottigliero perché sono convinto che siamo arrivati all’anno zero. Trentola Ducenta deve cambiare pagina e voglio contribuire a questo cambiamento della scena politica del nostro paese”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.