Cambio di società di raccolta rifiuti a Teano e Piedimonte

Gli uffici comunali di Casagiove a lavoro per un nuovo bando di gara

0 993

CASAGIOVE (CASERTA) – Più volte ci siamo occupati delle ripercussioni dell’interdittiva alla società di raccolta rifiuti “Termotetti” nei comuni che usufruivano del servizio. La situazione sembrerebbe sulla strada della risoluzione nella quasi totalità dei centri.

Il Comune di Teano ha già assegnato il servizio alla società “Cappiello” che inizierà ad operare già dal lunedì 14 maggio, mentre nel Comune di Piedimonte Matese si è tenuto un tavolo di concertazione tra la Cisl, l’amministrazione comunale, e i rappresentanti dell’azienda “Pignataro Patrimonio s.r.l.”. Dal tavolo è emerso la volontà dell’amministrazione comunale di affidare il servizio alla società “Pignataro Patrimonio s.r.l.” da qui a sei giorni.

Anche a Casagiove si lavora per trovare una risoluzione del problema. Dopo l’atto di rescissione del contratto, agli uffici comunali si lavora per eseguire tutti gli adempimenti legali per il bando di una nuova gara d’appalto. “Abbiamo lasciato in merito ampia iniziativa agli uffici comunali addetti – ha dichiarato il sindaco Roberto Corsale – Questo è un argomento che va chiarito per evitare qualsiasi equivoco. L’assegnazione ad una nuova società del servizio di raccolta dei rifiuti rientra nella parte gestionale di un’amministrazione pubblica, ovvero ai dirigenti del settore, non al sindaco, assessori o consiglieri che curano la parte politica, quindi sostanzialmente noi non possiamo fare atti gestionali”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.