Elezioni Maddaloni. Campolattano carica i suoi giovani

Spiegate a tutti il nostro progetto, noi non abbiamo scheletri nell’armadio

0 374

MADDALONI (CASERTA) – Ha caricato i suoi il candidato sindaco del Partito democratico Angelo Campolattano e ha fatto capire alla città qual è la sua idea per rilanciare Maddaloni nel corso della conferenza che si è svolta questa mattina in occasione dell’inaugurazione del comitato elettorale di piazza Matteotti 25. «Andate nelle case, parlate alle persone, illustrate il nostro programma – ha detto Campolattano – fatelo senza timore, perché nessuno di noi ha scheletri nell’armadio. Ringrazio il partito provinciale e regionale, ma soprattutto, ringrazio i tanti giovani che hanno scelto di scendere in campo accanto a me in questa avventura difficile, ma, allo stesso tempo, entusiasmante. Non sono un grande oratore, ma sono un uomo del fare. La mia storia personale lo dimostra per i risultati che, da solo, sono riuscito a raccogliere nella mia attività. Questa stessa operatività la metterò nell’amministrare la città senza timore di chiedere aiuto a chi ne sa più di me, quando ce ne sarà bisogno. Per ripartire Maddaloni ha bisogno di una squadra che, con umiltà si metta al suo servizio ottimizzando le enormi risorse che ha questa città». Campolattano ha spiegato come la sua sia stata una scelta di coerenza. «Dopo il risultato straordinario che ho raccolto un anno fa, i maddalonesi hanno fatto in modo che io fossi il consigliere più votato della storia di questa città, avrei potuto fare qualsiasi scelta, mercanteggiare qualsiasi posizione – ha dichiarato – ma io non sono così, i miei amici non sono così. Noi tutti crediamo in dei valori che intendiamo portare avanti. La nostra coerenza, l’agire con linearità e trasparenza sono sempre stati premiati dai maddalonesi e sono convinto che lo saranno anche in questa campagna elettorale». A presentare il candidato sindaco il coordinatore cittadino del Pd Alfonso Formato che ha sottolineato come Maddaloni, assieme ad Orta di Atella sia l’unico Comune su diciotto che vanno al voto, ad aver presentato la lista del Partito democratico. «Noi crediamo in questo progetto anche dopo il 4 marzo, quando il Pd, purtroppo ha toccato il suo minimo storico – ha spiegato – presentiamo una formazione giovane, competitiva che visto in Angelo la figura giusta per rappresentare le istanze della città secondo il modello del nostro partito, la lealtà, la trasparenza e la legalità». A fare da cornice alla conferenza di questa mattina, tantissimi giovani che sono non solo candidati intervenuti per ascoltare le posizioni del Pd.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.