Succivo, trovato con 32 schede sim di provenienza illecita: denunciato

0 431

I Carabinieri della Compagnia di Marcianise (CE), nel corso di un servizio coordinato di controllo del territorio, finalizzato al contrasto dell’“illegalità diffusa”, con particolare riferimento ai reati predatori e alle violazioni al codice della strada, hanno proceduto al deferimento in stato di libertà per sostituzione di persona e trattamento illecito dei dati personali, di un ventitreenne di origini pakistane, residente a Succivo (CE).  L’uomo è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo, di 32 schede SIM. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.