Caserta, dal primo giugno attive le nuove tariffe per le strisce blu

Si risparmierà il 40% rispetto al passato

0 1.096

CASERTA. Da venerdì 1° giugno alle ore 8,00 saranno attive le nuove colonnine per il pagamento della sosta nelle strisce blu. Da quel momento saranno in vigore le nuove tariffe, con un risparmio del 40% rispetto al passato. Inoltre, a partire dalle ore 20,00 di lunedì 28 maggio i vecchi parchimetri saranno disattivati per consentire alla nuova società di completare l’installazione dei nuovi dispositivi tecnologici e l’apposizione della segnaletica orizzontale e verticale.

Cambieranno innanzitutto gli orari della sosta a pagamento con l’eliminazione della pausa pomeridiana, ma soprattutto, con il prolungamento fino alle ore 24,00 nei fine settimana e nei giorni festivi, misura definita per creare ulteriore contrasto al fenomeno dei parcheggiatori abusivi. La sosta nelle strisce blu sarà a pagamento dalle 8,00 alle 20,30 dal lunedì al giovedì e dalle 8,00 alle 24,00 dal venerdì alla domenica ed i giorni festivi.

La novità più significativa riguarderà le tariffe che saranno ridotte in zona A a 1,20  €  per la prima ora di sosta e successive fino alle ore 21,00, mentre si pagherà  0,60 € /ora dalle ore 21,00 alle ore 24,00, nei fine settimana e festivi. In Zona B sia la prima ora di sosta che le successive costeranno 0,50 €. La domenica e i festivi si pagherà solo la prima ora di sosta per parcheggiare l’auto tutta la giornata, 1,20 euro in zona A e 0,50 euro in zona B. Inoltre, in zona B, sono state individuate delle aree di “lunga sosta” a ridosso del centro cittadino ove sarà possibile parcheggiare la propria auto nei giorni feriali con una tariffa giornaliera di soli 2 euro: piazza Cattaneo, via Ceccano, via Ferrara, via Picazio, via Rossi, via De Franciscis, via Ricciardelli, via Gemito. Sempre in zona B, in via Grafaer e via Leonardo, nell’area del tribunale, la sosta a pagamento è prevista soltanto dal lunedì al venerdì dalle 8,00 alle 14,00. Le strisce blu nelle aree interne alla Fiera Mercato di via Ruta costeranno invece 1 euro dalle ore 8,00 alle 14,00.

“L’avevamo promesso ed abbiamo mantenuto l’impegno. Rivoluzioniamo – ha spiegato il sindaco Carlo Marino – completamente il sistema dei parcheggi in città a favore dei casertani, riducendo di ben il 40% le tariffe nelle strisce blu. Nei prossimi giorni illustreremo anche le tante novità che saranno preso implementate, dalla possibilità di conoscere in tempo reale i posti ancora disponibili attraverso un app del telefonino, alle nuove modalità di pagamento attraverso carta di credito, telepass e app parcheggi. Prorogando, poi, la sosta autorizzata fino alle 24 nei fine settimana e nei giorni festivi daremo un ulteriore impulso al contrasto del fenomeno dei parcheggiatori abusivi”.

“Intanto partiamo con una netta riduzione delle tariffe – ha aggiunto il vicesindaco Franco De Michele – che consentirà un notevole risparmio per i casertani. Poi sarà la volta delle innovazioni tecnologiche che permetteranno un pagamento più agile e veloce ma consentiranno anche una fruizione molto più efficiente dei parcheggi a raso dell’intera città. Stiamo anche già lavorando alla possibilità di introdurre tariffe giornaliere nei giorni feriali per tutta l’area dell’ospedale civile, al fine di favorire il personale del nosocomio e la cittadinanza”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.