La sezione maddalonese dell’A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) compie vent’anni

La cerimonia per festeggiare il ventennale di questa importante associazione sul territorio maddalonese è prevista per mercoledì 30 maggio

0 530

MADDALONI – La sezione maddalonese dell’A.N.F.I. (Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia) compie vent’anni. Nel 1998 infatti si insediò in piazza Umberto I la sezione maddalonese dell’A.N.F.I. dedicata al capitano casertano Massimo Brancaccio, morto, durante un’azione di polizia giudiziaria, a causa di un incidente stradale, e guidata dal 2014 dal Presidente S. Ten. Michele Roberti.

img_20180521_182035

Un legame antico nel tempo quello che unisce Maddaloni alla Guardia di Finanza. Il primo reparto d’istruzione, denominati “Deposi”, venne stanziato in città nella caserma “Annunziata” e “Mercato” (oggi Villaggio dei Ragazzi) il 9 luglio 1895, anche se il primo corso partì l’anno successivo, a causa dei lavori da fare alle strutture. I due edifici vennero poi denominati “Caserma Generale Nino Bixio” nel 1900 in occasione dei quarant’anni della battaglia del Volturno. Nel 1906, il reparto di stanza a Maddaloni, dopo una riorganizzazione del Corpo, venne denominato “Legione Allievi”.

La cerimonia per festeggiare il ventennale di questa importante associazione sul territorio maddalonese è prevista per mercoledì 30 maggio. Alle ore 9:00 infatti ci sarà una santa messa, pressa la chieda dei Cappuccini a Maddaloni, per ricordare e commemorare i caduti del corpo e i soci defunti dell’A.N.F.I.. A seguire, verso le ore 10:00, ci si ritroverà tutti nella sede dell’associazione in corso I Ottobre, dove ci sarà un brindisi di augurio e la consegna di alcune medaglie ai soci. Alla manifestazione interverranno: il Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise, Capitano Giangiorgi Dante, la sezione provinciale dell’Anmig di Caserta e le sezioni di Marcianise, Caserta ed Amorosi dell’A.N.F.I..

Maddaloni 28/05/2018                                                                                Dott. Antonio Cembrola

                                                                                                                     Ufficio Stampa A.N.F.I.

                                                                                                                     Sez.ne Maddaloni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.