Paternopoli (AV) – Petardi e tafferugli alla partita, indagini in corso

0 398

PATERNOPOLI (AV) – Nel pomeriggio di ieri i Carabinieri della Compagnia di Montella, nell’ambito dei servizi disposti dal Comando Provinciale di Avellino, oltre ai regolari servizi di controllo del territorio, hanno effettuato i necessari dispositivi per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica in concomitanza con i vari incontri sportivi, disputati negli impianti sportivi dell’Alta Irpinia, per mantenere la categoria o ambire alla promozione a quella superiore.

In particolare, durante lo svolgimento della partita del “Sporting Paternopoli e Lapiana Calcio”, semifinale playoff del campionato di Terza Categoria, sul campo di Paternopoli è stato necessario l’intervento dei Carabinieri della locale Stazione, presenti sul posto per servizio di ordine pubblico.

Momenti di tensione sugli spalti della tifoseria ospite durante i quali sono stati lanciati alcuni petardi sul terreno di gioco.

E lo scoppio di uno di questi petardi provocava anche un leggero e momentaneo stordimento di un collaboratore arbitrale.

L’animosità percepita in campo tra gli atleti è stata ristabilita dai Carabinieri immediatamente intervenuti che, peraltro, nel corso del controllo hanno rinvenuto, vicino alla rampa di accesso agli spalti, una confezione contenente 5 artifici esplodenti che sono stati sottoposti a sequestro del quale ne è stata data comunicazione alla Procura della Repubblica di Avellino.

Sono in corso indagini volte all’identificazione dei responsabili.

Avellino, 28 maggio 2018.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.