Lettura come libertà: “Maggio dei libri alla “Giovanni XXIII” di Recale

0 559

RECALE. Questa mattina, 30 maggio, si è tenuta la consueta manifestazione “Maggio dei Libri”. Il convegno è stato aperto dalla dirigente scolastica Giuseppina Presutto, che ha ricordato ai suoi alunni il valore della lettura quale elemento chiave di crescita personale, culturale e civile. Il logo VO(G)LIAMO VOLARE ha offerto spunti di riflessione sul significato della libertà, tema centrale della manifestazione. Gli alunni delle classi I e II della Scuola Secondaria sono stati coinvolti nello scambio di UNA ROSA PER UN LIBRO. La rosa che sprigiona delicatezza e profumo, il libro simbolo di conoscenza e saggezza. Tra gli intervenuti l’editore Pasquale Gnasso e la giornalista Marilù Musto, che ha presentato il suo nuovo libro “Punta il piccione e spara”. Ha concluso il convegno la poetessa Anna Ruotolo, che, con parole semplici, è tornata sul concetto di libera espressione e di catarsi dell’anima attraverso la poesia. Gli alunni si sono distinti per l’originalità delle loro poesie, guadagnandosi gli elogi di tutti e della dirigente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.