Caserta. Giornata dello Sport, domenica ai Giardini Reali “Maria Carolina” l’evento del Coni con esibizioni e dimostrazioni

E per chi vuole imparare a remare nel Parco alla Vasca dei Delfini i “Dragon boat” dell’olimpionico Davide Tizzano - Grandi numeri per il raduno regionale del minivolley

0 422

Novità per la Giornata Nazionale dello Sport, in programma domenica 3 giugno ai giardini reali “Maria Carolina” al viale Douhet dalle 9.30 alle 13.30, il “battesimo” della sella per i più piccoli, che avranno a disposizione quattro ponies da montare, messi a disposizione dal Country Club di San Clemente, guidato da Benedetto Mancini peraltro delegato provinciale della Federazione Sport Equestri, e che effettueranno un gradevole percorso tra i vialetti della villa. Altra novità: quella della regata nella vasca dei Delfini della Reggia, dove sono attraccate due imbarcazioni multiple, gli spettacolari “dragon boat” , che l’olimpionico Davide Tizzano ha messo a disposizione dei ragazzi partecipanti alla Giornata dello Sport per il “battesimo” del remo, anche in vista del successivo week end, sabato e domenica 9 e 10 giugno, in occasione3 della sfida tra gli equipaggi inglesi delle Università di Oxford e Cambridge.

Battesimo della sella ai giardini Maria Carolina e del remo nel Parco della Reggia: queste le due “chicche” predisposte dal Coni in occasione della Giornata dello Sport, cui si aggiunge il maxiraduno regionale organizzato dalla Federazione Italiana Pallavolo con l’evento “Sapere/Volley” itinerante nelle aree adiacenti i monumenti  nelle varie province, e che conclude a Caserta il suo tour, grazie alla sensibilità del presidente regionale Ernesto Boccia e di quello provinciale Lino Toscano.

Ma saranno tantissimi gli altri punti sport in attività nei giardini “Maria Carolina” grazie all’entusiastico impegno del Delegato Coni Michele De Simone con la abituale regia del coordinatore tecnico Geppino Bonacci, ed il patrocinio del Comune di Caserta con il sindaco Carlo Marino e gli assessori Alessandro Pontillo allo sport ed Emiliano Casale agli eventi, affiancati dal delegato alla protezione civile Pasquale Antonucci.  Oltre alla pallavolo ed al calcio, ci sarà la Pallatamburello, il Taekwondo, le arti marziali, la Ginnastica, l’Atletica, il Baseball, gli Scacchi, il Badminton, etc.

Assicurata anche la partecipazione delle Associazioni ambientaliste, in primis il Wwf, la Lipu, Italia Nostra, etc. , anche e soprattutto per sottolineare il legame tra sport e natura, ribadito peraltro nello slogan che accompagna quest’anno l’evento e cioè “Lo sport difende la natura-Impariamo a rispettarla e a proteggerla insieme”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.