Librandi (UIL-FPL): “Si proceda con 500.000 assunzioni entro 5 anni”.

Michelangelo Librandi eletto dal Congresso Nazionale alla guida della categoria dei dipendenti pubblici; Antonio Pagliuca e Fioravante Bosco nel Consiglio generale.

0 400

 “Il nostro obiettivo è quello di sollecitare un piano di assunzioni straordinario che entro tre anni porti all’interno della Pubblica Amministrazione 500.000 nuovi assunti. Il blocco del turn-over di questi anni ha provocato una diminuzione di oltre 300.000 unità. La media italiana di dipendenti nella pubblica amministrazione è del 5,18% rispetto al numero degli abitanti (bambini e anziani inclusi). Una percentuale decisamente inferiore a quella di paesi come Francia (8,50%) e Regno Unito (7,90%). La nostra media è più bassa anche se comparata alla Spagna (6,40%) e alla Germania (5,70%). Oltre ai numeri, dobbiamo favorire un netto cambio generazionale nella Pubblica Amministrazione: con un piano straordinario di assunzioni, si contribuirebbe a una drastica riduzione della disoccupazione giovanile e un sostanziale rilancio dei consumi interni”, così Michelangelo Librandi, eletto Segretario Generale della UIL-FPL, al V Congresso Nazionale di categoria svoltosi a Silvi Marina (CH) il 3-4-5 giugno 2018.

Negli ultimi mesi la Uil Fpl è riuscita, unitamente a Fp Cgil e Cisl Fp, a rinnovare il CCNL della Sanità e delle Funzioni Locali, che porteranno nella busta paga del mese di giugno 2018 arretrati e aumenti concordati, così come siamo riusciti a superare la Legge Brunetta in materia di relazioni sindacali e sistemi premianti. Oltre all’avvio delle procedure per la stabilizzazione dei precari dei nostri comparti, siamo riusciti a dare risposte definitive all’insicurezza e all’incertezza del futuro a migliaia di nostri colleghi. Questo nostro lavoro a tutela di lavoratori del Pubblico Impiego ci ha permesso di arrivare ad attestarci intorno al 20% alle recenti elezioni Rsu 2018 (+2.5%complessivi).

Molto lavoro c’è ancora da fare. La priorità è quella di concludere le trattative per rinnovare i contratti della Sanità Privata, del Terzo Settore e dell’Area Medico-Veterinaria; già dal mese di luglio 2018 presenteremo le piattaforme per il rinnovo del CCNL dei nostri comparti per il triennio 2019 – 2021, e lavoreremo per sanare alcune iniquità in materia di trattamento fiscale, come la detassazione degli indici di produttività, l’indebita trattenuta del 2.5% per il personale in regime di TFR, la decurtazione dello stipendio per i primi 10 giorni di malattia, la riattivazione di procedure conciliative per i provvedimenti disciplinari, ulteriori agevolazioni per l’adesione al Fondo di Previdenza complementare Sirio-Perseo.

 congresso-nazionale-2018

Antonio Pagliuca e Fioravante Bosco, alla fine dei lavori, sono stati eletti nel Consiglio generale della Uil Fpl nazionale. Presenti alla tre giorni di lavori anche gli altri due sanniti Giovanni De Luca e Giampiero Catillo.

 

Benevento, 6 giugno 2018.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.