Casagiove (Caserta). Al via il I Trofeo "Contek", promosso dal Gruppo Sportivo S. Antonio

0 743

CASAGIOVE (CASERTA) – E’ partito ieri, con la prima gara serale, il I Trofeo “Contek Medical Solution”, promosso da G. S. S. Antonio A.S.D., gruppo sportivo bocciofilo presente a Casagiove dal 1952. La manifestazione, sponsorizzata dall’azienda “Contek Medical Solution” di Andrea Giannini di Vitulazio, prevede un campionato con gare serali della durata di una settimana (dall’11 al 16 giugno), con la finale prevista per sabato 16 giugno alle 19:00. Si contenderanno la vittoria ben 128 formazioni di serie A, B e C.

img_2161-1

Alla premiazione del torneo saranno presenti in qualità di componenti del comitato d’onore il dott. Elpidio Russo, ex primo cittadino di Casagiove, e il dott. Danilo d’Angelo, consigliere di minoranza dell’attuale amministrazione, il Presidente del comitato regionale Rag. Antonio Barbato, il Consigliere Nazionale del F.I.B. (Federazione italiana bocce) Franco del Vecchio, e il Presidente del comitato provinciale di Caserta Vincenzo Ghidelli. Per gli atleti e le società vincitrici sono previsti dei premi anche in denaro.

img_2159-1

Il Segretario del gruppo sportivo, Michele Comune, da noi ascoltato, ha voluto ringraziare tutti quelli che fanno parte dell’organigramma, in particolare Presidente del circolo Michele Amorosi, il Vice presidente Alfonso Maione, il cassiere Domenico Verdicchio e il Responsabile tecnico Roberto Mele “per gli sforzi profusi nell’organizzazione di questa rassegna”. Inoltre il Comune ha ringraziato Andrea Giannini, della “Contek Medical Solution” per aver sponsorizzato l’evento. Il segretario ha voluto poi rivolgere un invito a tutti i cittadini di Casagiove a visitare il circolo e l’annesso campo, che, nonostante varie difficoltà, rappresenta sicuramente non solo un’eccellenza, ma anche unicum del nostro territorio.

img_2181-1

Non abbiamo potuto fare a meno di notare la mancanza, nella locandina e nei ringraziamenti, dei rappresentanti del governo cittadino. Questo è dovuto sicuramente ad un pò di delusione tra i soci del circolo nei confronti dei nostri amministratori, dovuta, a loro dire, ad una mancanza di giusta considerazione verso una società sportiva che da sempre ha legato con il tessuto sociale e politico della città. Speriamo vivamente che questa manifestazione abbia la forza di sciogliere tutti i nodi di incomprensione che abbiamo avvertito.

img_2210

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.