Duro colpo al contrabbando a Marano: sequestrata 1 tonnellata di sigarette, 2 arresti

0 337

Nel quadro dell’intensificazione delle attività di prevenzione generale e di controllo economico del territorio, con particolare attenzione alla recrudescenza del contrabbando di T.l.e., il comando provinciale Napoli ha disposto una capillare intensificazione dei servizi di contrasto attuati sull’intero territorio provinciale.

In tale contesto, i finanzieri appartenenti alla compagnia di Nola, al termine di un’attività info-investigativa nello specifico comparto, hanno arrestato in flagranza di reato 2 contrabbandieri, sequestrando complessivamente oltre 1 tonnellata di sigarette.
In particolare, le fiamme gialle nolane, durante un’ordinaria attività di controllo del territorio nel comune di Marano di Napoli, attenzionavano un’autovettura sospetta che dirigendosi nella zona industriale del comune entrava all’interno di un capannone. L’immediato controllo dei locali consentiva di individuare complessivamente 1.035 kg di t.l.e di varie marche, prive del contrassegno di Stato. I 2 responsabili, su disposizione dell’autorità giudiziaria di Napoli nord, venivano associati presso la casa circondariale di Napoli Poggioreale, mentre venivano posti sotto sequestro, oltre alle sigarette, il capannone industriale e tre autovetture utilizzate per il successivo trasporto.

Continua, pertanto, incessante l’azione di contrasto ai traffici illegali da parte del comando provinciale della guardia di finanza di Napoli e la descritta operazione testimonia l’incessante azione dei militari della compagnia di Nola, che dall’inizio dell’anno hanno
complessivamente sottoposto a sequestro oltre 5 tonnellate di sigarette di contrabbando

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.