Sul palco del Ravello Festival Alessandra Ferri, Federico Bonelli, Herman Cornejo

Icons, le stelle della danza nelle creazioni di Wayne McGregor

0 398

Il Belvedere di Villa Rufolo è pronto ad ospitare, sabato 7 luglio (ore 21.30) , l’opera indagatrice e sperimentale di Wayne McGregor. Il genio inglese, famoso nel mondo per aver spostato l’asse di percezione della danza contemporanea ergendo a punto cardine il binomio arte e scienza, danza e tecnologia, comandante dell’Impero Britannico “per la sua particolare dedizione alla danza”, porterà a Ravello alcune delle sue creazioni più sbalorditive.
Con Autobiography Edits racconterà le infinite possibili combinazioni del genoma umano mettendo in scena il suo DNA facendo ballare così il proprio . Sul palco 10 ballerini che si dividono lo spazio in una associazione stabilita in quel momento al computer da un algoritmo dal quale dipenderà anche la scelta del danzatore e l’ordine dell’esibizione. In tal modo ogni rappresentazione sarà sempre differente dall’altra, unica e irripetibile.
Fluidità e geometria per Witness, il pas de deux con Alessandra Ferri e Herman Cornejo. Una perfetta ed essenziale combinazione tra struttura tecnica ed elemento coreografico, magnificamente incorniciati su un palco costruito tra musica contemporanea ed un impercettibile light design.
Wolf Works è un grandioso omaggio alla celebre scrittrice britannica Virginia Wolf, un’opera in tre atti dove Wayne Mc Gregor affronta coreograficamente la narrativa mutandola in danza, dà forma alle parole attraverso l’uso di movimenti lucidi e determinati. McGregor crea appositamente per la Ferri il ruolo di Virginia Woolf in Woolf Works grazie anche al quale nel 2016 vince il secondo l’Oliver Award 2016 per “Outstanding Achievement in Dance”.
www.ravellofestival.com. Per info 089858422 [email protected]
 

Sabato 7 luglio
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.30
Icons
Company Wayne McGregor
Artisti ospiti Alessandra Ferri, Federico Bonelli, Herman Cornejo (Royal  Ballet/Royal Opera House e American Ballet Theatre)
Coreografie Wayne McGregor
Musiche di Jlin, Bach, Frahm, Richter
Serata in prima ed esclusiva italiana ideata per Ravello Festival
GRAN BRETAGNA/USA/ITALIA
Posto unico € 40

Icons
Company Wayne McGregor
Artisti ospiti Alessandra Ferri, Federico Bonelli, Herman Cornejo (Royal Ballet/Royal Opera House e American Ballet Theatre)

Autobiography Edits
Ideazione e direzione: WayneMcGregor
Coreografia: Wayne McGregor in collaborazione con i danzatori
Rebecca Bassett-Graham, Jordan James Bridge, Travis Clausen-Knight, Louis McMiller, Daniela Neugebauer, Jacob O’Connell, James Pett, Fukiko Takase, Po-Lin Tung, Jessica Wrig
Musica: Jlin
Original set design e proiezioni: Ben Cullen Williams
Luci originali: Lucy Carter
Costumi: Aitor Throup
Drammaturgia: Uzma Hameed
Interpreti: Company Wayne McGregor
 
Bach Forms
Coreografia Wayne McGregor
Musica: Johann Sebastian Bach
Luci originali: Lucy Carter
Interpreti: Company Wayne McGregor
Premiere 7 giugno 2018, Grange Festival, Hampshire
Prima Italiana

Witness 
Coreografia  e direzione: Wayne McGregor
Musica: Nils Frahm
Luci originali: Clifton Taylor
Interpreti: Alessandra Ferri, Herman Cornejo
Commissionato da Fall for Dance Festival, New York 2016
 

Woolf Works

Coreografia, direzione e design: Wayne McGregor
Musica: Max Richter
Design costumi originali: Moritz Junge
Luci originali: Lucy Carter
Interpreti: Alessandra Ferri, Federico Bonelli
Premiere: The Royal Ballet, 11 maggio 2015, The Royal Opera House, Londra
Prima Italiana
 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.