‘Annullata’ l’espulsione, Raffaella Zagaria all’assemblea nazionale Pd

“Contro di me un provvedimento farlocco, onorata di contribuire al rilancio del partito“

0 564

«L’assemblea nazionale di oggi segna uno spartiacque nella vita del Partito democratico. La volontà comune di riannodare i fili di una discussione con i territori che si è inspiegabilmente interrotta è, a prescindere, un fattore positivo nonostante siano numerose le questioni da chiarire nel merito e nel metodo. Io sono qui, per dare il mio contributo alla discussione, grazie al mandato che ho ricevuto dai militanti del Pd che mi hanno permesso di essere tra le più votate d’Italia in assemblea. Ma sono anche qui per esplicita volontà della dirigenza nazionale del Pd che mi ha regolarmente convocato per un appuntamento strategico come quello di oggi in cui abbiamo gettato le basi per la rinascita del Partito democratico. I provvedimenti farlocchi che qualcuno ha annunciato, si sono rivelati per quello che erano: una ripicca personale e il tentativo di demolire la mia figura con menzogne, falsità e cattiverie costruite ad arte, per nascondere, forse, comportamenti ben più gravi che imiei “accusatori’ stanno mettendo in atto. Ovviamente il Partito democratico non ha creduto a queste sciocchezze ed eccomi qui a lavorare, come ho sempre fatto, per il bene del Pd e del nostro territorio».

Raffaella Zagaria, consigliere provinciale e componentedell’assemblea nazionale del Pd

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.