Favola di Alessia a lieto fine: la prima sposa trans dopo 12 anni riabbraccia il papà

0 3.033

TRENTOLA DUCENTA – A volte basta davvero poco per risolvere questioni intricate e difficili. Credo che sia capitato a tutti di trovarsi davanti ad incomprensioni difficilmente risolvibili con un amico o con un parente che poi, in maniera rapida e facile, si risolvono da sè.

E’ quello che è successo ad Alessia Cinquegrana, la sposa trans di Trentola Ducenta che, nell’aprile dello scorso anno, si è sposata con rito civile con Michele Picone ad Aversa. Alessia dopo aver realizzato il suo sogno matrimoniale però conservava nel suo animo una questione spinosa: il rapporto con il padre con il quale non si parlava da 12 anni.

Nella maniera più semplice, ad una festa, e grazie alla complicità di amici e parenti Alessia ha potuto riabbracciare il padre che era il festeggiato. Abbracci ed evidente emozione hanno dato il via ad una nuova alba per Alessia che ora può essere veramente felice.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.