Il Tar demolisce l’interdittiva contro la Termotetti, il commento del sindaco di Casagiove Roberto Corsale

"Noi non abbiamo fatto il tifo contro la società, ma abbiamo fatto scelte cautelative"

0 753

CASAGIOVE (CASERTA) – Nella giornata di ieri, 11 luglio, il Tar della Campania ha annullato l’interdittiva che aveva colpito la società “Termotetti” che si occupava della raccolta e smistamento dei rifiuti urbani per vari comuni della provincia di Caserta, tra cui anche quello casagiovese.

A differenza di altri comuni, quello di Casagiove aveva solo iniziato la procedura di revoca della concessione del servizio, senza avviare pratiche penali.

“Noi non abbiamo fatto il tifo contro la società – ha dichiarato il sindaco Roberto Corsalema abbiamo fatto scelte cautelative. Rispettiamo e prendiamo atto della sentenza e sicuramente l’ufficio responsabile revocherà il recesso. Noi, come sempre, abbiamo a cuore la qualità del servizio, anzi posso garantire i cittadini che continueremo a vigilare sul rispetto del contratto da parte delle “Termotetti” che, oltre a quello della raccolta dei rifiuti, comprende altri importanti oneri come la manutenzione e la cura del verde pubblico, o la spazzatura di strade e marciapiedi”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.