Pizza solidale ai senta tetto di Caserta, l’iniziativa de La Casa del Sorriso di don Giorgio Quici

0 657

Una vera e propria pizzata in onore dei senza tetto, affinché per una sera anche loro possano godere di un momento di aggregazione e, perché no, poter gustare una bella pizza proprio come farebbe chiunque di noi. È l’iniziativa pensata da La Casa del Sorriso di don Giorgio Quici, una sorta di primo evento ufficiale per la struttura inaugurata nemmeno un mese fa, alle spalle della stazione di Caserta, in via Mondo, che accoglie gli homeless offrendogli un importantissimo servizio di docce e ristoro.

La Casa del Sorriso, com’è noto, gestita dalla Caritas in collaborazione con altre tre associazioni, L’Angelo degli Ultimi, L’albero della Vita e il Sorriso di Padre Pio, su suggerimento di Antonietta D’Albenzio, presidente de l’Angelo degli Ultimi, ha pensato di donare una serata corale, grazie anche alla collaborazione degli Chef Gerardo Rossi ed Enzo Romano. L’obiettivo è  coinvolgere anche la cittadinanza nelle attività delle associazioni e infatti per l’occasione, attraverso le proprie pagine social, i volontari hanno chiesto il sostegno di tutti per contribuire alla buona riuscita della serata.

“Siamo soddisfatti di questa prima iniziativa – spiega Mattia Manna, responsabile Caritas – innanzitutto per poter davvero regalare ai nostri amici un momento di serenità ma anche a dimostrazione che il protocollo d’intesa sta dando davvero dei bei frutti. Anzi ne approfittiamo per ricordare al Comune che il protocollo ormai in scadenza avrà due nuovi elementi che sono proprio le due associazioni, L’Angelo degli Ultimi e la Casa del Sorriso”.

“L’idea di questa serata ha un significato ben preciso – precisa Antonietta D’Albenzio – desideriamo che la città sia coinvolta in prima persona nelle azioni di solidarietà. Abbiamo infatti chiesto a tutti di partecipare ognuno a modo suo, con un gesto di generosità all’organizzazione di questa serata. I clochard non sono così lontani come si pensa, sono persone come noi e hanno bisogno di noi”.

Intanto sono stati invitati a partecipare alla serata il Sindaco Carlo Marino, Don Antonello Giannotti, molto probabile anche la presenza del Vescovo. L’iniziativa si terrà venerdì 13 luglio a partire dalle ore 20.00.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.