Prevenzione incendi boschivi a Casagiove (Caserta). L’ordinanza estiva del sindaco Corsale

0 528

Casagiove (Caserta) – L’amministrazione comunale dichiara guerra agli incendi boschivi. Con l’ordinanza emanata ieri, 11 luglio, il sindaco Roberto Corsale ha predisposto alcuni obblighi ai cittadini per impedire il fenomeno, tutto estivo, degli incendi boschivi.

“Ad onor di cronaca – ha dichiarato il primo cittadino – abbiamo solo dato attuazione ad un documento emanato dalla Regione Campania in materia di Protezione Civile e di prevenzione degli incendi. Recepito il messaggio l’abbiamo reso esecutivo”.

Tra le norme imposte dall’autorità comunale per prevenire il sorgere ed il diffondersi di incendi boschivi vi sono: il divieto di bruciare erba secca, stoppie, e paglia nei campi, o comunque in zone facilmente infiammabili; l’obbligo per i proprietari alla ripulitura dei propri fondi entro il 15 luglio; divieto fino al 30 settembre su tutto il territorio comunale di accendere fuochi artificiali, far brillare mine o esplosivi, gettare sigarette, accendini o fiammiferi ancora incandescenti a terre; evitare di sostare con l’auto in zone campestri o boschive.

Per ulteriori informazioni basta leggere l’ordinanza di seguito trasmessa. Noi di Vivicampania ci allineiamo alla linea dell’amministrazione; bastano pochi e semplici comportamenti per evitare la distruzione del nostro patrimonio naturalistico. La difesa del territorio è un nostro dovere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.