Casagiove (Caserta). Rifiuti, salta per ora la quattordicesima. E’ agitazione tra gli operatori ecologici

0 499

CASAGIOVE (CASERTA) – Avevano già parlato dei ritardi nel pagamento, da parte della “Termotetti s.a.s.”, società che si occupa della raccolta dei rifiuti a Casagiove, degli stipendi del mese di giugno e della quattordicesima.

In seguito a ciò i lavoratori, tramite la Cisl, aveva avviato la procedura di raffreddamento del servizio di raccolta, situazione che poteva portare ad uno sciopero improvviso.

La situazione nelle ultime ore sembra essere peggiorata: infatti, nonostante le rassicurazioni della società sul pagamento degli stipendi di giugno, previsti per martedì prossimo, rimane ancora inatteso il versamento della quattordicesima che, per tanti lavoratori, può valere davvero tanto in un periodo pieno di scadenze fiscali.

Resta, anzi diventa molto più concreto, il pericolo che ad accompagnare la processione di San Vincenzo dè Paoli ci saranno le più svariate tipologie di rifiuti ai margini della strada.

Oltre ad auspicare ad una risoluzione della vicenda dei lavoratori che sono, lo sottolineiamo, nel pieno dei propri diritti, ed invitare il comune a farsi da mediatore, non possiamo che dire “Povero Vicchiariello”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.