Legalità e beni confiscati, il PM Catello Maresca incontra i ragazzi al Centro Commerciale Jambo1

0 435

TRENTOLA DUCENTA. Venerdì 20 luglio a partire dalle 10.30 presso la sala conferenze del Centro Commerciale Jambo1 di Trentola-Ducenta, si terrà un incontro di riflessione sulla lotta alle mafie e di promozione della legalità. L’evento, promosso da Ciro Corona responsabile dell’associazione “(R)esistenza – associazione di lotta alla illegalità e alla cultura camorristica”, è stato fortemente voluto e condiviso dall’Amministrazione e dall’intero staff del Jambo1. Quest’anno, per l’alto valore simbolico ed economico che rappresenta il Centro Commerciale per l’intero Agro aversano e per tutta la cintura della Città Metropolitana di Napoli, saranno 52 i ragazzi, provenienti da tutta Italia e alcuni minori stranieri non accompagnati della Comunità alloggio “Gelsomina Verde” di Scampia, che avranno un’opportunità unica e rara: incontrare i veri protagonisti tra chi quotidianamente ha scelto di lottare contro le illegalità e allo strapotere delle mafie. Nel corso della mattinata saranno ricordate le vittime delle mafie e sarà osservato un minuto di silenzio nel 26° Anniversario del tragico attentato in cui persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta. Oltre all’Amministratore Unico dott. Salvatore Scarpa, al tavolo dei relatori saranno presenti, il dott. Carlo Lubrano, ex cancelliere della Procura di Napoli, l’avv. Domenico Smarrazzo, Presidente Provinciale di Napoli dell’Associazione “I Cittadini contro le mafie e la corruzione” e un ospite d’eccezione, il magistrato della Procura di Napoli, Catello Maresca.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.