Sanremo, tra pochi giorni Tony Daniele si esibisce a SanremocantaNapoli

0 1.387

SANREMO (Imperia) – Dal 12 settembre prendere il via il primo concorso canoro “SanremocantaNapoli”, che vuole riportare in auge il Festival Napoletano, evento nato nel 1931 a Sanremo, grazie al giornalista torinese Ilio Masprone che ha ottenuto dal Comune di Sanremo e dal Casino Municipale di riprendere la manifestazione che sarà abbinata ad una seconda idea, ovvero quella di creare a Sanremo “Il Cantiere” della musica (anche) napoletana che presto esordirà nella Città dei Fiori, città del Sindaco Alberto Biancheri.

20 sono i giovani selezionati a partecipare per sperimentare e trovare inedite musicalità, sonorità e nuovi testi per la canzone napoletana.

La Lingua Napoletana è di scena, dunque, in occasione delle serate previste di mercoledì 12, giovedì 13 e venerdì 14 settembre 2018 (ore 21) dal Teatro dell’Opera del Casino. Per ciò che riguarda sabato 15 settembre 2018 (ore 21.15) la location sarà il Teatro Ariston, e qui prenderà il via una speciale Serata Napoletana, per ricordare artisti come: Pino Daniele, Renato Carosone, Roberto Murolo, Enrico Caruso; ad interpretare la Canzone Partenopea ci saranno ovviamente cantanti napoletani, alcuni dei quali interpreti del film culturale My Italy del regista Bruno Colella che li sta contattando per invitarli a Sanremo.

Alla serata non si esclude anche la presenza di artisti storici come Miranda Martino, Nino D’Angelo, Mario Tessuto (di Caserta), Lucia Cassini (che ha lavorato con Totò) e altri. E tante altre sorprese e artisti. Tre di questi artisti faranno parte della Giuria di Qualità del 1°Concorso , SanremocantaNapoli nelle tre sere precedenti; presiede la Giuria, Marinella Venegoni (La Stampa), mentre il Comitato d’Ascolto è curato da Dario Salvatori, di Rai Uno. I vincitori del Concorso saranno Tre ad ex aequo (novità assoluta) e riceveranno i riconoscimenti intitolati a: Roberto Murolo, Pino Daniele ed Enrico Caruso, realizzati dell’orafo artigiano in Crotone Michele Affidato.

Come il lettore avrà notato spesso il riferimento a Pino Daniele è stato doveroso lo è altrettanto dire che tra i venti finalisti vi è l’erede, anche per il legame familiare ovvero Tony Daniele.

Ebbene si, tra i venti talenti scelti, dopo una lunga selezione che ha visto partecipanti italiani ed esteri, Tony Daniele la spunta con orgoglio.

E quindi, i presentatori del concorso, il giornalista di Rai Uno Massimo Proietto (inviato de La Vita in Diretta) con la storica attrice Lucia Cassini, presenteranno e loderanno la bravura del giovane Tony Daniele (Piccirillo all’anagrafe e da qualche giorno grazie al parere della Prefettura di Napoli alias Antonio Daniele Piccirillo) in memoria del parente Pino di chi promuove in lungo e in largo le melodie e la “Poesia”.

Per il giovane artista è ancora una possibilità per far conoscere la sua bravura anche considerando che è previsto che la società EME S.r.l. realizzi un CD ed un DVD.

Tony Daniele sarà ascoltato in diretta nazionale e oltre, infatti, due reti televisive partenopee, RETECAPRI e TELECAPRI. Gli artisti interverranno con 20 brani inediti oltre a 20 Cover personali.

Tante sono le piazze del Centro Sud Italia calcate da Tony Daniele, grazie anche all’interessamento della LNP Eventi del cav. Gioacchino Di Lillo, che lo hanno visto calcare i maggiori palchi e entusiasmare le più ampie platee.

Tra le ultime esibizioni rilevanti si ricorda la partecipazione ad eventi a Formia presso il Teatro del mare, iniziative pro amatrice e in molte piazze della Campania sicuramente.

Parlando di Tony Daniele ha dichiarato il leader di LPN Eventi cav. Gioacchino Di Lillo: «

È un giovane emergente della canzone italiana, talento naturale che sin da giovanissimo ha duettato con Artisti Nazionali , in vari musical , eventi e concerti. Il suo grande ispiratore è il grande Pino Daniele con il quale lo lega una strettissima parentela. Durante il periodo adolescenziale ha realizzato un cd “SOGNO” . Ha all’attivo apparizioni televisive sui canali Rai e Mediaset e nelle sue esibizioni , composte da brani della canzone classica Napoletana , successi di Artisti Partenopei, Finizio, de Crescenzo e Sal da Vinci , suoi brani e inevitabilmente , l’omaggio allo zio Pino (Pinotto) Daniele.

Molto sensibile alle attività di Beneficenza tant’è che ha partecipato a numerose iniziative in favore dei terremotati dell’Aquila , tre volte nei vari campi allestiti dalla protezione civile a Formia (teatro del mare) per la raccolta fondi pro terremotati di Amatrice , Tour teatrale ( dieci date )per la raccolta fondi in favore della Real L’Aquila , piccola società calcistica di ragazzi Aquilani e altre Associazioni di Volontariato sociale».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.