Speranza per Caserta chiede il registro sul testamento biologico

0 755

Il 31 gennaio scorso è entrata in vigore la nuova legge sulle norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento (Legge 219/2017), nota come legge sul testamento biologico.

Per questo motivo i Consiglieri Naim e Apperti del Gruppo Consiliare “Speranza per Caserta” hanno depositato in data odierna una mozione per chiedere all’Amministrazione Comunale di istituire il Registro sul testamento biologico. In pratica, le iscrizioni nel registro avvengono con la consegna fatta personalmente dalla persona titolare del diritto di una dichiarazione, con firma autenticata a norma di legge, che raccoglie le dichiarazioni relative alla propria volontà di essere sottoposto a trattamenti sanitari in caso di malattia, lesione cerebrale irreversibile o patologia invalidante, che costringa a trattamenti permanenti con macchine o sistemi artificiali in una fase in cui la persona non sia più in grado di manifestare il proprio consenso o il proprio rifiuto della terapia, del trattamento o della cura che lo mantiene in vita; eventuali dichiarazioni successive si aggiungono a quelle precedenti, ovvero le sostituiscono totalmente, qualora fosse richiesto al momento della consegna dell’ultima dichiarazione.

La Consigliera Naim precisa che “tale proposta – avanzata peraltro da alcuni cittadini casertani  – è già stata adottata da molti Comuni italiani, anche prima dell’approvazione della legge nazionale; legge che rappresenta un importante passo avanti nell’ambito della tutela del diritto alla vita, alla salute, alla dignità e all’autodeterminazione della persona, in quanto stabilisce che nessun trattamento sanitario possa essere iniziato o proseguito senza il consenso libero e informato della persona interessata, in previsione di una futura incapacità a decidere. Ci aspettiamo, in conclusione, che il Consiglio Comunale approvi in tempi brevi e all’unanimità l’istituzione del Registro, così come previsto dalla legge”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.