Paziente in attesa danneggia il pronto soccorso dell’Ospedale di Caserta. Borrelli. Servono i drappelli di polizia

0 1.274

“Ancora una volta il personale sanitario ha dovuto far fronte alla violenza di una persona che ha sfogato la sua rabbia danneggiando i locali del pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna e San Sebastiano di Caserta, rovesciando un carrello con i medicinali e rompendo un lavabo dei bagni”.

Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che, questa mattina, ha espresso solidarietà al direttore generale dell’Ospedale di Caserta, Mario Ferrante, per l’ennesimo caso di aggressione ai danni del personale sanitario, ribadendo che “per contrastare episodi di violenza negli ospedali è necessario riportare i drappelli di polizia perché pare evidente che la sola presenza di guardie giurate non è sufficiente a fermare l’ondata di violenza nelle strutture sanitarie”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.