Avellino. “Gelato Festival Challenge”: il miglior gelato è l’“O Per-Cacio” di Annamaria Venezia

0 401

AVELLINO –  Gelato Festival Challenge” ha fatto tappa ad Avellino nella sede di Picariello, concessionario Carpigiani, dove il 17 ottobre si sono sfidati a colpi di dolcezza 12 gelatieri delle province di Avellino, Napoli e Caserta. Vince la gara “O Per-Cacio” di Annamaria Venezia della gelateria La Gondola di Cesinali (AV), un gelato alla pera Mastantuono (cultivar campana) variegato con pecorino di Sant’Andrea di Conza, miele millefiori e castagno, e noci di produzione propria dell’artigiana.

Il gelato vincitore “O – per Cacio”

La giuria ha inoltre deciso di assegnare una menzione speciale a “Noce di Sorrento e Marmellata bio di fichi di San Mango” di Antonietta Tammaro e Daniela Losanno della gelateria Aloha di Avellino, un gelato alla noce di Sorrento variegato con marmellata biologica di fichi di San Mango e realizzato con aggiunta di tuorlo d’uovo. Antonietta e Daniela possono sperare in un ripescaggio.

Annamaria Venezia accede dunque alla prima Semifinale italiana in programma a marzo 2019 e prosegue il percorso di selezione dei migliori gelatieri italiani che parteciperanno alla finale mondiale di Gelato Festival World Masters in programma nel 2021, il campionato mondiale organizzato con partner strategici Carpigiani e Sigep – Italian Exhibition Group. Gusto, struttura, creatività e presentazione sono i quattro parametri con i quali sono stati valutati i gelati artigianali promuovendo la scelta degli ingredienti, la maestria degli artigiani nell’elaborare la ricetta e il risultato complessivo valutato attraverso la vista, il gusto e l’olfatto.

La giuria era composta da: Paolo Barrale, chef del ristorante stellato Marennà di Sorbo Sepolco (AV); Mirko Balzano, chef della Trattoria di Mare Triglia di Avellino; Luigi Vitiello, docente all’Istituto Alberghiero “Manlio Rossi Doria” e presidente Campania della Federazione Italiana Cuochi; Carmen Vecchione, pasticcera nota a livello nazionale e pluripremiata per il suo panettone d’eccellenza; Ramona Pizzano, foodblogger “Farina, lievito e fantasia”; Michela Festa, foodblogger “Le torte di Michy”.

Con l’edizione 2018 il Gelato Festival arriva al nono anno di attività, avendo debuttato a Firenze nel 2010 ispirandosi all’ideazione della prima ricetta di gelato per mano del poliedrico architetto Bernardo Buontalenti nel 1559. Da allora la manifestazione ha allargato i propri confini espandendosi prima nel resto d’Italia, poi in Europa e – dal 2017 – anche negli Stati Uniti, con un totale di 64 Festival realizzati, prima di abbracciare tutto il pianeta con il campionato mondiale dei
Gelato Festival World Masters 2021 che coinvolgerà 5.000 gelatieri in tutto il mondo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.