Gladiator senza freni al “Piccirillo”: superato il Real Forio con una performance combattiva

0 465

SANTA MARIA CAPUA VETERE – 28/10/2018

Il Gladiator doma un Real Forio grintoso. Allo stadio “Mario Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere, i neroazzurri dei presidenti Mattia Aveta e Giacomo De Felice non falliscono l’occasione di allungare la serie vincente in campionato e regolano con il punteggio di 3-1 gli isolani. Successo meritato dai nerazzurri che dimostrano la propria superiorità restando così in scia della capolista al terzo posto, distante sempre tre punti (Frattese a 19, Gladiator a 16). Trionfo di carattere dei ragazzi di Giovanni Sannazzaro che sono incisivi in attacco e si difendono bee dalle offensive degli ospiti. Le buone notizie provengono dal recupero di Di Pietro, rientrato dopo l’infortunio all’occhio e finalmente autore del suo primo goal. Out Viglietti che ne avrà per circa dieci giorni a causa di un problema al tendine del piede sinistro, Manzi ha composto una saracinesca insieme a Caccia. Un bel Gladiator vincente ed applaudito dai propri tifosi.

PRIMO TEMPO. Partono bene gli ospiti che al quarto si rendono pericolosi con un tiro cross di Trofa che esce di un niente (4’). Il tempo di studiare l’avversario e i padroni di casa replicano con un’occasionissima per Antonio Di Paola. L’attaccante imbeccato da De Rosa scheggia il palo solo davanti al portiere (7’). Isolani graziati e tre minuti dopo Sollo deve distendersi per neutralizzare una fucilata di Spilabotte finita in angolo. Sono sempre i nerazzurri a fare la gara: Spilabotte si vede respingere una punizione in angolo e al 21’ Caccia prova in mischia ma l’estremo difensore è bravo a bloccare. Sono le prove generali per il gol giunto al 33’: Sollo atterra Di Paola in area, massima punizione trasformata dal bomber sammaritano. Gladiator in vantaggio e tutto da rifare per gli isolani. Il raddoppio centoventi secondi dopo sembra cosa fatta ma Iacono si immola e devia in corner una staffilata di Caccia destinata in fondo alla rete. Più nulla fino all’intervallo con gli ischitani che provano ad imbastire qualche manovra offensiva senza risultati.

SECONDO TEMPO. Ad inizio secondo tempo dentro Bottigliero per Rosanova e Liccardi per Di Paola (infortunatosi nell’episodio del rigore). Il Gladiator continua a macinare gioco e al 51’ Manzi va vicinissimo al raddoppio con un colpo di testa fuori di un niente. Il Forio tenta allora su calcio piazzato ma le conclusioni di Sannino e Trofa non inquadrano lo specchio della porta. Il Gladiator insiste e trova il raddoppio con uno spettacolare coast to coast di De Rosa. Il centrocampista parte in contropiede dalla linea di centrocampo, resiste alle ostruzioni avversarie e trafigge Sollo con un tiro preciso (71’). Piccirillo festoso e gara virtualmente in ghiaccio. Va in goal anche Liccardi ma viene annullato per un fallo (75’). Fiammata d’orgoglio biancoverde al 77’ quando Landolfo ferma con una mano il colpo di testa di Fiorentino. Per l’arbitro è rigore che Savio realizza nonostante l’intuizione dell’angolatura da parte di De Lucia. I gladiatori tornano a caricare a testa bassa colpendo con Di Pietro un clamoroso palo (80’). Ti aspetti il 3-1 e per poco non arriva il 2-2 con un piazzato di Sannino che lambisce il palo alla sinistra di De Lucia (84’). Due giri di lancette e i padroni di casa decidono di chiuderla: De Rosa per Di Pietro che sotto misura non perdona. E’ il gol che decreta la vittoria di un Gladiator che continua a crescere e sale al terzo posto in classifica.

Tabellino: GLADIATOR-REAL FORIO = 3-1 (parziali: 1-0; 2-1)

GLADIATOR: De Lucia, Landolfo, Rosanova (46’ Bottigliero), Vitiello, Caccia, Manzi, Di Paola (46’ Liccardi), Di Pietro, Spilabotte (79’ Celio), Cerrato, De Rosa. In panchina: Merola, Andreozzi, Ioio, Canale, Capobianco, Montano. Allenatore: Giovanni Sannazzaro

REAL FORIO: Sollo, Piccirillo, Arcamone Giovanni, Fiorentino (76’ Filosa), Capuano (4’ Cantelli), Iacono, Trofa, Sannino, Longo, Savio, Varrella.In panchina: D’Errico, Salatiello, Verde, Boria, Arcamone Raffaele, Mangiapia. Allenatore: Isidoro Di Meglio

RETI: 33’ Di Paola su rig. (G), 71′ De Rosa (G), 78′ Savio su rig. (R), 86′ Di Pietro (G)

ARBITRO: Giuseppe Cetrancolo della sezione di Frattamaggiore (assistenti: Pasquale Minichiello e Vincenzo Vernacchio di Ariano Irpino)

NOTE: Ammoniti: Liccardi (G); Sollo, Piccirillo, Arcamone Giovanni, Iacono (G). Angoli: 9-2. Fuorigioco: 3-1. Recupero: 1 nel primo tempo; 5 nel secondo tempo. Spettatori: 350

AREA COMUNICAZIONE & UFFICIO STAMPA A.S.D. GLADIATOR 1924

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.