Mobilità più sicura in Campania: al via rete di associazioni no profit

0 498

CASERTA. Insieme per promuovere la cultura della Sicurezza stradale e la mobilità sostenibile. È questo l’impegno che i coordinamenti regionali dell’Associazioni UNASCA, Croce Rossa Italiana, Federazione Motociclistica Italiana, FIAB – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada, Associazione Mamme Coraggio e Vittime della Stradae l’Associazione FORUM hanno assunto con la sottoscrizione del Manifesto d’Intenti atto a “Promuovere una nuova cultura della mobilità sicura, responsabile e sostenibile in Campania”.

Per rendere operativi i principi e le proposte contenute nel documento, le associazioni – anche grazie al contributo fattivo dei Consiglieri delegati della città metropolitana di NapoliFrancesco Iovino e Raffaele Cacciapuoti, hanno dato vita ad un coordinamento regionale, inteso come luogo di incontro, scambio ed elaborazione aperto anche ad altre associazioni, istituzioni e singoli cittadini, perché “la sicurezza stradale e la mobilità sostenibile è un impegno che riguarda tutti”.

Di fronte ad un aumento della mortalità in Campaniacome in Italia, infatti, le associazioni firmatarie del manifestohanno sentito il bisogno di unire le forze, mettendo a fattor comune saperi, competenze ed esperienze per condividere strategie, attività ed iniziative di educazione, comunicazione e sensibilizzazione, al fine di promuovere scelte e comportamenti di mobilità più sicuri, responsabili e sostenibili e di fornire un contribuito per ridurre l’incidentalità stradale, tutelare il bene inestimabile di tante vite umane e salvaguardare l’ambiente.

Un convegno previsto per il mese di marzo sarà l’occasione per fare il punto sull’iniziativa, presentare la rete delle associazioni, il manifesto di intenti e alcune proposte indirizzate alle istituzioni regionali, provinciali e comunali, alle quali le associazioni stanno già lavorando.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.