Spacciavano droga in un casolare a Baia Felice: 6 arresti

0 608

Già da qualche tempo quel casolare appartato in località “Renano” presso Baia Felice, era attenzionato dagli agenti del Commissariato di Sessa Aurunca.

I poliziotti aurunci avevano infatti notato presso quell’immobile strani movimenti e sospette frequentazioni da parte di soggetti (per lo più giovani), che, dal controllo delle targhe dei loro autoveicoli, sono risultati gravati tutti da pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti.

Nel primo pomeriggio, all’esito di un controllo effettuato su probabili affittuari della casa in questione, si è deciso di intervenire.

L’operazione ha avuto inizio alle ore 16.00 circa e ha visto la partecipazione, oltre agli agenti di Sessa Aurunca, anche di 2 pattuglie del nucleo prevenzione crimine Campania e di una pattuglia dell’unità cinofila della Questura di Napoli.

L’irruzione nel casolare si è svolta con modalità alquanto rocambolesche: gli agenti , dopo aver scavalcato il muro di cinta dell’abitazione, per introdursi all’interno di essa hanno quasi dovuto forzare il portone d’ingresso in quanto gli occupanti, vistisi scoperti, hanno tentato in ogni modo di opporsi ai poliziotti.

Una volta all’interno del casolare gli agenti hanno rinvenuto:

– circa 60 grammi di cocaina, già divisa in dosi e pronta per lo spaccio;

– un panetto di circa 70 grammi di hashish ancora da tagliare;

– diverse dosi di crak e marijuana di un peso complessivo di circa 3 grammi;

 – 2 bilancini per la pesa ed il confezionamento di droga;

– 2.000 euro circa in banconote di vario taglio.

Ma non è finita qui: è stata infatti rinvenuta anche una pistola con matricola abrasa, calibro 25, priva di munizionamento.

Tutti gli occupanti dell’abitazione sono stati arrestati:

CAVALLO Maria, nata a Formia, di anni 25, residente a Mondragone,

CAVALLO Raffaele, nato a Castelvolturno, di anni 20, residente a Mondragone,

FINIZIO Immacolata, nata a Formia, di anni 21, residente a Mondragone,

FRANCESCONE Giovanni, nato a Capua, di anni 32, residente a Sessa Aurunca,

PAGLIUCA Raffaele, nato a Formia, di anni 26, residente a Mondragone,

PETRILLO Pietro, nato a Santa Maria Capua Vetere, di anni 34, residente a Mondragone.

Sono tutti finiti in carcere tranne la Finizio per cui sono stati disposti gli arresti domiciliari in considerazione che è mamma di una bambina di soli 15 mesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Ho letto e accetto Privacy Policy

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.