Elezioni San Felice a Cancello. Giovanni Ferrara oggetto di campagna denigratoria

0 47

“Screditare la mia persona per ottenere benefici sarà come un boomerang, i sanfeliciani mi conoscono e conoscono la mia famiglia. Sono demoralizzato, pensavo a una campagna elettorale senza veleni e, invece, sistematicamente si ricorre a mezzucci beceri,  nemici del cambiamento che i miei cittadini invocano . – Sono le parole di  Giovanni  Ferrara candidato  a sindaco di San Felice a Cancello che esprimono tutta l’amarezza e la delusione per essere  oggetto di una campagna denigratoria verso la sua persona  che esclude qualsiasi tipo di cambiamento che i sanfeliciani invocano –  “ Sono fiero di avere origini contadine e sono grato ai  miei genitori per la persona che sono, ho una vita familiare “normale”, una moglie e due bambine piccole e non ho scheletri nell’armadio. Ho pensato anche di ritirare la mia candidatura per mettere al riparo la mia famiglia da questi vili attacchi ma i miei sostenitori mi hanno chiesto di non mollare e io, forte di questa stima e fiducia verso la mia persona, andrò avanti a testa alta come ho sempre fatto. Screditare me non farà di loro uomini migliori, San Felice saprà scegliere, io non prometto l’impossibile come fanno “loro”, le false promesse non mi appartengono perché non si specula sul disagio e sulle difficoltà della gente”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.