Caserta, le due interrogazioni consiliari presentate da Città Futura

0 339

Nella giornata di ieri, 13 maggio 2019, il Movimento Città Futura, tramite il capogruppo consiliare al Comune di Caserta, dr. Enzo Bove, ha provveduto a protocollare due interrogazioni consiliari.

Nella prima, relativa al Palazzetto di ginnastica artistica in Tuoro, alla Via Fanelli, è stato chiesto l’intervento dell’Amministrazione comunale, in tempi brevi, in merito alla sicurezza dell’intera area che presenta tutti i varchi di accesso danneggiati e aperti nonché di istituire un servizio di vigilanza e controllo. Città Futura si chiede: “quale sarà il piano per la prossima destinazione della stessa?”

La suddetta interrogazione è scaturita dall’invito di un nutrito gruppo di residenti che, nel mese di aprile 2019, hanno sollecitato Città Futuraper effettuare un sopralluogo.

Il consigliere Bove, accompagnato da una delegazione di cittadini della zona,  recandosi nella suddetta struttura, ha verificato lo stato di abbandono del luogo ad alta densità abitativa che da oltre 15 anni è stato ripetutamente oggetto di atti vandalici.

Con la seconda interrogazioneè stato chiesto a Città Futura di intervenire, il più presto possibile, al fine di ripristinare la segnaletica orizzontale per l’attraversamento pedonale in zona Parco Gabriella, considerato che vi sono varie scuole oltre al fatto che è molto popolata.

Città Futuraha sottolineato, inoltre, che nell’autunno 20I8 si è provveduto a sostituire il manto stradale in via Botticellie via Settembrini, sono state ridisegnate le strisce delimitanti le aree a parcheggio (libero e a pagamento), ma ad oggi non sono state ripristinate le strisce pedonali.

Così anche in via G.M. Bosco, nei pressi di Istituti scolasticie dei campi di Basket, non sono state appostele strisce pedonali rialzate su dissuasoria differenza di quanto fatto per altre strade del centro urbano. Visto che via G.M. Bosco, peraltro, è stata spesso oggetto di incidenti stradali a causa dell’alta velocità dei veicoli, Città Futura, ritiene urgente l’intervento per la sicurezza dei cittadini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.