Universiade, inaugurato il campo di rugby di Boscotrecase

0 90

Un nuovo manto erboso, una nuova pista e nuovi spogliatoi. Il campo sportivo comunale di Boscotrecase, in provincia di Napoli, dopo i lavori di ristrutturazione realizzati per l’Universiade, è pronto ad ospitare, assieme al Moccia Stadium di Afragola e al Pacevecchia Stadium di Benevento, gli allenamenti delle nazionali di rugby in gara a Napoli 2019.

Stamane l’inaugurazione con il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il Commissario Straordinario di Napoli 2019, Gianluca Basile, il Presidente della Federazione italiana rugby, Alfredo Gavazzi, insieme all’allenatore e alla rosa della Nazionale di rugby che gareggerà ai Giochi di luglio, il presidente del Coni regionale, Sergio Roncelli.

“È una bellissima giornata – ha commentato il Presidente De Luca – inauguriamo uno dei primi impianti dei 65 che stiamo ristrutturando a Napoli e in tutta la Campania. È un piccolo gioiellino anche questo e, come ci hanno detto il presidente della Federazione italiana Rugby, l’allenatore della Nazionale e tutti i giocatori, è il miglior terreno di gioco calcato in Italia dalla nostra squadra: erba sintetica di ultima generazione, nuova pista, nuovi spogliatoi. Consegnare nuovi impianti è uno degli obiettivi alla base della decisione di impegnarci nell’Universiade 2019, e – aggiunge – devo fare i complimenti all’intera struttura dell’ARU perché hanno compiuto e stanno compiendo un vero miracolo. Sono impianti che resteranno anche dopo questo grande evento internazionale. Saranno affidati ai Comuni, come nel caso di Boscotrecase, e sarà importante difenderli e curarli”.

Per il Commissario Basile ”Questo è un altro giorno importante. Oramai i lavori sono conclusi in quasi tutti gli impianti della Campania che abbiamo ristrutturato per l’Universiade. Oggi è un momento di festa con chi poi utilizzerà quest’impianto. Per il rugby abbiamo realizzato superfici dedicati, come richiesto dalla Federazione, in erba artificiale e quindi con impatto manutentivo ridotto. Un piccolo patrimonio utile a far crescere il movimento sportivo”, ha aggiunto. Dello stesso avviso anche il Presidente della Federazione rugby Gavazzi: ”L’Universiade a Napoli è molto importante e al contempo ci permette di ampliare la nostra presenza sui campi e creare nuove opportunità di aggregazione. Napoli è sempre stata importante per il rugby e la creazione di questo e di altri tre campi non faranno altro che rafforzare questa tradizione”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.