Al Buonarroti continuano gli appuntamenti del progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere. A scuola: sapori e saperi”

0 87
Il progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere. A scuola: sapori e saperi” continua ad offrire occasioni di crescita sociale e culturale per il quartiere Vanvitelli-Tescione e per l’intera città di Caserta.
Questa sera martedì 26 novembre inizieranno due corsi gratuiti (imprenditorialità, 60 ore, preparazione all’esame di guida turistica, 102 ore) che si aggiungono al corso di base di informatica già avviato.
Lunedì 3 dicembre ore 12 scade il bando per la candidarsi al corso di animatori e baby sitter (bando e moduli a questo link: https://musemichelangelo.altervista.org/bando-corso-gratuito-animatori-baby-sitter/
)
Venerdì 22 novembre 2019 ci saranno due appuntamenti.
Alle 18 si terrà il primo di cinque incontri laboratoriali espressivi e creativi per affrontare i problemi relazioni e di comunicazione. Dettagli sul sito: https://musemichelangelo.altervista.org/laboratori-espressivo-creativi-gratuiti/
Alle 18.30, è in programma la presentazione del volume di Domenico Caiazza “Le vie Francigene d’Italia” (2019).

Cosa fu davvero la via Francigena? ce ne fu una sola? Quando e perché furono tracciate? A queste e a tante altre domande risponde in modo esauriente il volume. L’incontro “a due voci” con l’autore sarà molto più di una classica e formale presentazione di un libro che propone molti spunti innovativi. Sarà un affascinante viaggio nella storia e nella geografia, specie del nostro territorio.

Infatti, il libro sfata tanti luoghi comuni e falsi storici che normalmente sono associati alle vie Francigene, iniziando dal loro nome! Il tutto grazie alla metodologia multidisciplinare di ricerca adottata da Caiazza che intreccia fonti storiche, documenti notarili, analisi cartografiche, indagini topografiche sul campo, interpretazioni toponomastiche e tradizioni popolari. Con Domenico Caiazza ne parlerà Pietro Di Lorenzo.


Domenico Caiazza è tra i massimi esperti di mondo sannitico in Italia. Ha individuato il luogo natale di Celestino V ed è stato promotore degli scavi di Trebula Balliensis (in Treglia di Pontelatone), città che sta al mondo sannitico come Pompei ed Ercolano stanno al mondo romano e Paestum a quello magnogreco.


Per completare l’esperienza di immersione nella tecnica e nella scienza del Medioevo, i partecipanti alla presentazione avranno un coupon a assistere al prezzo scontato di € 3 (invece di € 7) allo spettacolo del Planetario di Caserta L’astronomia al tempo di Dante“, in programma Sabato 30 novembre 2019, ore 21 (info).


L’incontro è organizzato dall’Associazione Culturale “Francesco Durante” di Caserta (www.assodur.altervista.org) nell’ambito delle azioni del progetto “Esserci per cambiare il nostro quartiere”, promosso da ITS “Buonarroti” / Museo Michelangelo Caserta con finanziamento MiBACT e per il quale progetto l’Associazione “Durante” è partner istituzionale (https://musemichelangelo.altervista.org/esserci-per-cambiare-il-nostro-quartiere/).

“Esserci per cambiare il nostro quartiere” è un progetto di Istituto Tecnico Statale “Buonarroti” Caserta – Museo Michelangelo, finanziato dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali nel bando “Scuola Attiva la Cultura” – piano “Cultura futuro attivo”. Partner istituzionali sono il Comune di Caserta, la Parrocchia Buon Pastore, il gruppo scout Caserta 4 AGESCI, l’Associazione Culturale “Francesco Durante”, l’impresa creativa “BoomWebAgency”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.