Brescia non accetta il posticipo della partita, Volalto 2.0 Caserta scenderà in campo con 14 “ragazzine”

0 106

“Ho mandato via atlete e coach e, adesso, ho il dovere di proteggere le atlete, che sono rimaste fedeli al progetto della Volalto, e tutto lo staff”. Così  il patron della Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta, Nicola Turco, alla vigilia dell’appuntamento di mercoledì prossimo, al PalaVignola, contro il Brescia che non ha acconsentito ad un posticipo della gara.
“Mi assumo tutte le responsabilità, – aggiunge il presidente del Club casertano –  e non farò scendere in campo le mie atlete senza i nuovi arrivi. Preferisco perdere, schierando sul taraflex le bambine, e assumermi le mie responsabilità piuttosto che far mortificare le mie atlete e lo staff che meritano soltanto onore e gloria! Questa è la mia posizione ufficiale e non intendo tornare sui miei passi!”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.