Coronavirus. “Serve cibo per aiutare famiglie in difficoltà”, appello di don Stefano

0 1.011

CASAGIOVE (CASERTA). Continua senza sosta l’impegno di solidarietà dei volontari della Locanda di Madre Teresa di Calcutta della parrocchia di San Michele Arcangelo a Casagiove, guidata da don Stefano Giaquinto. Nonostante l’emergenza e i disagi di questi giorni, causati dal Coronavirus, infatti, non hanno fatto mancare generi alimentari e di prima necessità alle famiglie indigenti della città. E ora, come spiega lo stesso parroco “bisogna fare rifornimento per la nostra dispensa e raccoglierò personalmente, con gioia, quanto la provvidenza ci donerà”. Presso la Locanda di Madre Teresa, infatti, si potranno donare viveri come alimenti per bambini, pasta, olio, scatolame (legumi, pelati, tonno…), latte, omogeneizzati, formaggi, farina, ecc. Per tutti coloro che vorranno sostenere l’iniziativa della parrocchia e della Rete Vincenziana, possono contattare don Stefano tramite WhatsApp al 3397073913 oppure la collaboratrice al 3913183940. Una piccola attenzione a chi è meno fortunato di noi in un periodo difficile come questo può solo dare un pizzico di speranza anche a noi stessi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.