Coronavirus, l’associazione ‘Uniti per le imprese’ scrive a Conte

Il consigliere regionale Bosco: «Pacchetto di iniziative per consentire una rapida riorganizzazione post-emergenza»

0 393

‘Uniti per le imprese’, nascente associazione che rappresenta oltre 40mila aziende, piccoli imprenditori e professionisti della Campania, scrive al presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, per mettere in evidenza, non solo l’angoscia che l’emergenza epidemiologica sta causando alle famiglie ed alle imprese, ma anche quella generata dalla certamente doverosa decisione di sospendere buona parte dell’economia nazionale. A sostegno delle ragioni del nutrito gruppo di imprese campane diretto dal presidente Gianluca Vorzillo, interviene il vicepresidente della commissione alle Attività produttive, Lavoro e Industria della Regione Luigi Bosco. «La decisione del governo centrale – afferma il consigliere regionale – è doverosa considerando il grave bollettino sanitario, dovuto alla diffusione sul territorio nazionale del Coronavirus. Allo stesso tempo, non posso che ascoltare il grido d’allarme dei tanti imprenditori e professionisti della nostra regione che, senza un adeguato sostegno, rischiano un tracollo economico con conseguenti ripercussioni sull’occupazione. Ritengo che sia doveroso un intervento per sostenere le imprese, partendo da un pacchetto di iniziative che consentano alle aziende di riorganizzarsi rapidamente una volta che l’emergenza sanitaria terminerà».

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.