Emergenza Coronavirus a Castel Volturno, Caritas Santa Maria del Mare disponibile a collaborare per contrastare problematica

0 118

CASTEL VOLTURNO. In una lettera inviata via PEC ed indirizzata al sindaco di Castel Volturno, Luigi Umberto Petrella, ed alla Dott.ssa Annamaria La Penna, responsabile della segreteria  comunale, Cesare Diana, in qualità di delegato/referente della “Caritas” della Chiesa Santa Maria del Mare in Pinetamare, facente capo a Padre Don Antonio Palazzo, ha formalmente dato disponibilità “per una collaborazione fattiva e concreta nell’ambito del Centro Operativo Comunale affinché si possa al meglio affrontare questa emergenza sociale oltreché sanitaria”.

La comunicazione segue l’incontro del 23 marzo tenutosi presso la sala consiliare del comune di Castel Volturno e nella quale il primo cittadino castellano ha illustrato le attività previste a sostegno delle fasce disagiate presenti sul territorio e le loro relative necessità. La digressione ha preso in considerazione la conformazione del territorio che si estende per 38 km totali su un’area di 74 chilometri quadrati.

“Con la presente si rende noto che, presso la Parrocchia, è attivo un centro di raccolta beni alimentari e farmaci, distribuiti in sede nel rispetto di tutte le restrizioni sanitarie imposte dai recenti decreti – si legge -.  Non vengono prese in considerazione consegne a domicilio generiche, ma solo quelle che vedono coinvolte le famiglie bisognose che sottoscritta opportuna richiesta e già note alla comunità dei fedeli. In ottemperanza degli ultimi decreti, le chiediamo indicazioni affinché si possa continuare tale attività, sempre nel rispetto delle leggi , implementandolo con un servizio domiciliare che consentirebbe di raggiungere capillarmente varie zone territoriali, limiterebbe gli spostamenti, e supporterebbe adeguatamente impossibilitati, anziani e disabili”.

Nella lettera viene precisato che l’associazione “Caritas” ubicata in Chiesa di Santa Maria del Mare: ha sede idonea a rimanere check di raccolta e coordinamento attività dei volontari coinvolti e dispone di parcheggio privato, bagni telefono , rete wifi ed attrezzature (PC , stampanti , Fotocopiatrice); ogni risorsa è messa a disposizione gratuitamente da  Padre Don Antonio Palazzo;  le derrate alimentari sono offerte da privati ed aziende; la lista di famiglie bisognose, soprattutto nelle aree Pinetamare, Domitiana, Ischitella, Lago Patria, è composta da soggetti non rientranti nella tipologia dei soggetti che possono accedere al pacco alimentare (si pensi ad extracomunitari o famiglie numerose senza reddito che vivono in condizioni di estrema indigenza); per la distribuzione si è resa disponibile l’ Associazione “Vigili di Protezione Civile Regione Campania ”, delegazione di Castel Volturno, C.F. 93030030618 Decreto Nazionale n.3222 , Responsabile Dott. Pio Chianese.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.