Martedì 2 giugno a Caiazzo aprono i Giardini del Volturno del parco San Bartolomeo

0 596

E’ l’ora dei parchi, dei giardini, degli spazi aperti dopo tanti mesi di lockdown per gli amanti della natura e, soprattutto, le famiglie. Martedì 2 giugno apre al pubblico il parco faunistico e botanico di Giardini del Volturno nel complesso San Bartolomeo in via Rognano località Pantaniello in tenimento del Comune di Caiazzo esteso per circa 50mila mq. a due passi dal fiume Volturno e ai piedi dell’amena vallata di Cesarano. Data la particolare circostanza l’evento è stato denominato “Una passeggiata nella Repubblica” e sarà articolato in quattro turni di ingresso (9-11; 11.30-13.30; 14-16; 16-18), tutti da prenotare fino all’esaurimento dei posti disponibili a [email protected].

La visita è libera e contingentata e favorirà, dati gli ampi spazi a disposizione, il distanziamento sociale, anche se i visitatori dovranno indossare la mascherina e tenere comportamenti responsabili, seguendo le indicazioni delle guide.

Il percorso, illustrato dagli esperti dell’Associazione Giardini del Volturno, si articola nell’area botanica, tra piante d’alto fusto, tra cui palme, eucalipti, pini, castagni, querce, essenze arboree e macchia mediterranea, ed in quella faunistica, che comprende il laghetto dei fenicotteri rosa, quello dei cigni, il recinto delle zebre, l’area delle tartarughe, il giardino dei pavoni e delle cicogne, la casa delle farfalle, le voliere con uccelli da tutto il mondo. Il tutto in un ambiente che invita tra i prati verdi e i boschetti al relax ed alla riscoperta del contatto con la natura, senza escludere l’utilizzo dei servizi essenziali di supporto ai visitatori.

Un luogo ideale per apprezzare la natura e il verde che da anni ospita, con particolare successo, la mostra florovivaistica “I giardini del Volturno” ed altre manifestazioni legate al territorio ed alle sue tipologie culturali, artigianali, enogastronomiche.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.