Pscicomotricità a scuola, consegnato il progetto “Moto Lab”

0 178

Se non ci fosse stata la pandemia, i bambini della scuola dell’infanzia di via Milano avrebbero avuto due giorni, un intero fine settimana, per sperimentare i giochi contenuti dentro quell’angolo colorato all’interno del plesso dell’istituto Comprensivo Capol D.D..

Sono oltre cento “pezzi” che compongono il progetto denominato Moto Lab“, finalizzato alla creazione di un laboratorio di psicomotricità, ideato e curato dalla consigliera Michela Papa, presidente della Commissione Consiliare “Sanità, che ha simbolicamente inaugurato il “Moto Lab” con il  Sindaco Vito Marotta.

Presenti l’assessore alle Politiche Sociali Lucio Bernardo, il Comandante della Polizia Municipale sannicolese ten. col. Alberto Negro e le insegnanti del plesso Teresa Argentieri e Rita Villarossa, che hanno collaborato attivamente alla realizzazione del progetto e che entusiaste per il nuovo materiale fornito, hanno illustrato nei particolari l’utilità didattica dei vari componenti.

“Abbiamo consegnato alla scuola, nel rispetto del distanziamento sociale, il materiale che compone il progetto che ci auguriamo di proseguire per il futuro – il commento del sindaco Vito Marotta – questa scuola si arricchisce di una strumentazione utile e preziosa, sono oltre centro pezzi tra libri, giochi e altro materiale destinato esclusivamente all’uso didattico finalizzato alla intera platea”.

“E’ l’ultima iniziativa di quelle realizzate con il consorzio delle farmacie comunali, nel corso degli anni abbiamo dedicato iniziativa a tutte le età – spiega la dott.ssa Michela Papa – quest’anno il progetto è dedicato ai bambini, ai normodotati ed in particolare a quelli diversamente abili, è un progetto dedicato alla psicomotricità, alla conoscenza di sè, del proprio corpo ad al tempo stesso alla socializzazione. Conoscere sè stessi, gli altri ed imparare attraverso il gioco”.

Il progetto che è stato consegnato alla scuola e del quale ne fruirà l’intera platea scolastica, nasce dalla partecipazione indiretta del comune sannicolese nella Inco Farma spa, mediata dal Consorzio C.IS.S. La Inco Farma distribuisce al C.I.S.S. il 25 per cento degli utili generati alla chiusura di ogni esercizio finanziario, ed il consorzio destina il risultato di esercizio ai Comuni consorziati. Negli ultimi anni, l’Amministrazione Comunale sannicolese grazie all’impegno profuso dalla consigliera comunale Michela Papa, medico di professione ha realizzato con i contribuiti citati vari progetti: “A tutta vita” con visite mediche gratuite per gli over 65 e la Festa dei Nonni; “Percorso natura vita park” con miglioramento delle strutture destinate ad attività- motorie a corpo libero presso l’emiciclo ovest della villa comunale della Rotonda; “Prelievi ematici gratuiti” volti ad uno screening metabolico e tiroideo e per il 2020 il “Laboratorio di psicomotricità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.