24 persone denunciate per aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza, tra loro parcheggiatori abusivi e contrabbandieri

0 250

24 persone sono state denunciate dalla Guardia di Finanza di Napoli per aver percepito indebitamente il reddito di cittadinanza.

Molte di queste persone, come racconta TerraNews, non avevano diritto al alla percezione del reddito di cittadinanza perché sono contrabbandieri di sigarette, sorpresi durante dei sopralluoghi da parte dei Finanzieri mentre vendevano la loro merce nelle zone del Lavinaio e del Borgo Sant’Antonio, e parcheggiatori abusivi, operanti nelle aree dello Stadio San Paolo, di via Chiaia e di Coroglio.

“Si tratta di sciacalli sociali, di gente che vive alle spalle dello Stato, che prende dalla società tutto quello che possono, e anche di più, senza dare mai nulla in cambio. Persone che vivono nell’illegalità, che ricavano denaro dal pizzo, come nel caso dei parcheggiatori abusivi, o dalla vendita di materiale illecito, con le loro scelte di vita hanno dichiarato di voler essere estranee al vivere civile e allo Stato eppure chiedono ad esso sempre qualcosa, se non lo ottengono allora imbrogliano per poterlo avere. Questo è il rischio del reddito di cittadinanza, sul quale abbiamo sempre lanciato l’allarme, i furbetti sono dietro l’angolo, occorre proseguire nei controlli per poter individuare tutti gli imbroglioni.

Anche per chi percepisce il reddito in maniera regolare noi proponiamo che queste persone vengano impiegate per attività sociali, tutti devono rendersi utili e contribuire a far prosperare il proprio territorio.”- è stato il commento del Consigliere Regionale dei Verdi-Europa verde Francesco Emilio Borrelli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.