Caserta. Policlinico, Macrico, Terra dei fuochi. Antonucci: “Questi alcuni dei più importanti problemi del nostro territorio”

0 157

Prosegue in maniera proficua la campagna elettorale del T. Col. (r) Pasquale Antonucci, candidato alle elezioni regionali del prossimo 20 e 21 settembre con la lista ‘Italia Viva’. “Ringrazio tutti coloro che mi stanno sostenendo, in modo affettuoso, perché non vedevano l’ora di iniziare questa campagna elettorale. Abbiamo avuto l’emergenza Covid che ci ha frenato. Stiamo facendo un grande lavoro tutti insieme – ha dichiarato Antonucci – per raggiungere lo scopo finale, che innanzitutto è quello di portare tanti voti alla lista di ‘Italia Viva’, e in seconda battuta di essere eletto. L’idea di candidarmi alle elezioni regionali era nell’aria già da parecchi anni, anche perché la mia attività è finalizzata anche nell’ambito provinciale. Ho tanti amici e conoscenti che portano alla mia attenzione problematiche non esclusivamente casertane che cerco di affrontare nei luoghi opportuni. Adesso – ha proseguito il candidato – ho la possibilità di potermene interessare in prima persona e la cosa mi riempie di gioia”.

Il T. Col. (r) Pasquale Antonucci entra nel dettaglio di quelle sono le principali criticità della Provincia di Caserta. “I problemi che più attanagliano il nostro il territorio sono quelli relativi al completamento del Policlinico, al Macrico, alla Terra dei fuochi. Sono tutti temi di interesse provinciale – ha sottolineato il candidato di ‘Italia Viva’ – che possiamo affrontare anche a carattere regionale e per questo cercheremo di essere ancora più incisivi affinché si trovino delle soluzioni”.

Sabato scorso, inoltre, il T. Col. (r) Antonucci ha partecipato alla celebrazione della Madonna di Loreto, protettrice da 100 anni degli aviatori, e giunta dall’Accademia Aeronautica di Pozzuoli per essere posizionata all’interno del Sacrario dei Caduti dell’Aeronautica di Caserta in piazza Gramsci. Cerimonia che ha visto una grande partecipazione da parte della cittadinanza e delle associazioni. “Quest’anno ricorre questo bellissimo centenario, e per questo Papa Francesco ha indetto l’Anno giubilare lauretano. La Madonna di Loreto è giunta a Grazzanise mercoledì scorso – ha ricordato il candidato Antonucci -, e adesso sta girando per tutti i Comuni dove hanno sede reparti dell’Aeronautica. Per Caserta questa rappresenta una grande opportunità perché la città è sempre stata parte integrante dell’Aeronautica con la Scuola Specialisti A.M.. In quasi tutte le famiglie casertane vi è un aviatore, vuoi che l’abbia o che stia indossando la divisa. Dunque per noi è importante tutto ciò, e volevo ringraziare la Scuola Specialisti e le associazioni varie che mantengono in ottimo stato il Sacrario, che è nel cuore di tutti i cittadini casertani – ha concluso il candidato di ‘Italia Viva’ Antonucci – proprio per la grande vicinanza che si ha nei confronti dell’Aeronautica”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.