Caserta. Scuola Specialisti A.M.. T. Col. (r) Antonucci: “La Scuola rimarrà altri 60 anni in città”

"Soddisfatto perché ha indotto economico importante per la Provincia”

0 315

Cambio del Comandante presso la Scuola Specialisti dell’Aeronautica Militare. Al Col. Nicola Gigante è subentrato il Col. Roberto Impegno. Un evento importante non solo per la forza armata, che non ha mai smesso di credere in Caserta e di investire sul territorio, ma per la società civile e l’Amministrazione comunale, rappresentata per l’occasione dal T. Col. (r) Pasquale Antonucci, candidato alle prossime elezioni regionali del 20 e 21 settembre nella lista ‘Italia Viva’. L’Aeronautica è una delle istituzioni più importanti del territorio. Storica perché presente a Caserta sin dal 1926 e che ha dei riflessi positivi sull’economia casertana con le sue attività, come dichiarato in coro da Sua Eccellenza il Prefetto di Caserta, dott. Raffaele Ruberto, e dal Presidente della Camera di Commercio di Caserta, dott. Tommaso De Simone.

La Scuola Specialisti A.M. è divenuta negli anni un istituto d’insegnamento strategico, un polo d’eccellenza che per formazione è di livello internazionale. “Per me è sempre emozionante ritornare alla Scuola Specialisti A.M. perché vi ho vissuto per tanti anni – ha esordito il T. Col. (r) Antonucci –, ed essere venuto in qualità di rappresentante della città di Caserta lo è ancora di più. Il Cambio del Comando è un momento particolare ed importante, occasione per fare un’analisi attenta ed accurata di ciò che si è fatto. Sicuramente la Scuola Specialisti ha ancora tanto da fare, e lo farà sicuramente meglio perché la città, come preannunciato dal Sindaco Carlo Marino, sta per approvare la permanenza nel nostro Comune dell’Aeronautica Militare per altri 60 anni. Possiamo dunque essere soddisfatti di mantenere l’arma azzurra in città – ha proseguito il candidato di ‘Italia Viva’ – che è molto importante per tutta Caserta. Teniamo presente che presso la Scuola Specialisti vi lavorano tra i 400 e i 500 dipendenti che supportano e sostengono le rispettive famiglie della Provincia di Caserta, rappresentando così un indotto importante per tutto il territorio. Inoltre, nel 2026 si celebrerà il centenario della presenza dell’Aeronautica in città, che è sorta come forza armata nel 1923. Quindi, in effetti, essa è da sempre nella città di Caserta, per questo – ha concluso Pasquale Antonucci – ci prepareremo a dei grandi festeggiamenti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.