Fise Assoambiente, Cosimo Bardascino eletto nel consiglio direttivo

0 117

Cosimo Bardascino, 48 anni, di Eboli (Salerno), amministratore delegato della Sarim srl, è stato eletto nel direttivo nazionale di Fise Assoambiente. Andrà a comporre la sezione Servizi e Raccolta Rifiuti Urbani. L’Assemblea elettiva si è tenuta a Milano, presso la sede di Maire Tecnimont. Alla presidenza nazionale di Fise Assoambiente è stato riconfermato Chicco Testa, molto stimato nel mondo dei dirigenti d’azienda e noto personaggio politico.

“È per me una grande soddisfazione – dichiara Cosimo Bardascino – entrare a far parte di Fise Assoambiente. Metterò a disposizione l’esperienza ultradecennale, acquisita nel settore, per contribuire alla realizzazione di una politica più sostenibile ed in grado di dare risposte idonee in relazione alle sfide mondiali sulle tematiche della tutela ambientale. In questa occasione così importante vorrei rivolgere un grazie a tutte le componenti dell’azienda Sarim perché senza il loro lavoro, costante e professionale, non avremmo potuto raggiungere un risultato così importante e sedere tra i big nazionali del settore”.

Il Direttivo Nazionale di Fise Assoambiente risulta composto da 12 membri nella sezione Servizi e Raccolta Rifiuti, 6 membri nella sezione Rifiuti Speciali e Bonifiche, infine 6 membri nella sezione Gestione Impianti di Valorizzazione dei Rifiuti Urbani. Quindi 24 componenti, più il presidente Chicco Testa, e Cosimo Bardascino avrà l’onore e l’onere di partecipare alle scelte nazionali e alle strategie future in tema di raccolta differenziata, tutela dell’ambiente e politica ecologica, anche alla luce delle nuove direttive europee e delle indicazioni fissate da Bruxelles in relazione all’utilizzo dei Recovery Fund.

La Sarim srl è un’azienda molto presente sia sul territorio regionale che a livello nazionale. Gestisce la raccolta dei rifiuti urbani e quella differenziata in 23 Comuni della Campania tra i quali Agropoli, Bellizzi, Capaccio Paestum, Eboli, Pontecagnano Faiano, Sarno e Vico Equense. Inoltre gestisce la raccolta dei rifiuti per le utenze non domestiche in 8 Municipi di Roma. Un’attività quotidiana e continua a cui fa fronte con oltre 1.200 dipendenti impegnati al servizio dell’ambiente e dell’ecologia, per migliorare il rapporto tra cittadini e natura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.