Confindustria Caserta assegna 26 borse di studio agli studenti meritevoli

0 349

L’emergenza sanitaria non ha fermato l’assegnazione delle borse di studio per i figli dei dipendenti delle aziende associate.

Il tradizionale appuntamento annuale dell’Associazione di via Roma è giunto alla 54esima edizione e ha visto protagonisti 20 studenti di scuola media superiore che, nel corso del passato anno scolastico, si sono distinti per particolari meriti scolastici, e 6 diplomati con il massimo dei voti, che si sono cimentati nella stesura di una tesina, avente ad oggetto un tema di attualità.

Quest’anno ai consueti 5 premi di studio per i diplomati, se ne è aggiunto uno straordinario in occasione del 75° anno della Fondazione di Confindustria Caserta. Agli studenti di scuola superiore sarà consegnata una borsa di studio di 250 euro, ai diplomati invece, un premio-studio di 500 euro.

Per le esigenze legate alla pandemia ancora in corso, la cerimonia di assegnazione delle borse di studio è stata programmata su due giorni: dopo la consegna avvenuta nella giornata odierna, un secondo momento è fissato per domani, giovedì 1 ottobre, alle ore 16, presso la sede sociale.

“Nonostante le restrizioni imposte dall’emergenza Covid-19 – ha spiegato il Presidente di Confindustria Caserta, Luigi Traettino – abbiamo voluto celebrare il nostro consueto appuntamento dell’assegnazione dei premi di studio per dimostrare ancora una volta l’attenzione che la nostra Associazione riserva all’istruzione e alla formazione. Credo che, soprattutto in un momento del genere, dalle associazioni di categoria e dalle istituzioni debba venire un messaggio forte, che sottolinei l’importanza di creare una nuova classe dirigente preparata, puntando sul merito e su un’offerta formativa all’altezza della sfida che siamo chiamati ad affrontare nei prossimi anni”.

Gli studenti che si sono aggiudicati il premio sono (tra parentesi l’azienda in cui lavora un genitore):

Antonella Amodio (Proma Spa), Ylenia Cirino (StsAcoustics Spa), Giovanna Cuccaro (StsAcoustics Spa), Benedetta Daniele (Paperdì srl), Arianna D’Anna (Ecobat Srl), Angela Di Peppo (Whirlpool Emea Spa), Chiara Di Stasio (St Microelectronics Srl), Mario Di Stasio (St Microelectronics Srl), Pasquale Ludovico Ignarra (Cira SCPA), Enza Lauritano (Jabil Circuit Italia Srl), Sara Letizia (Acroplastica Srl), Fatima Lupinetti (Snop Automotive Italy Srl), Daniele Mirto (St Microelectronics Srl), Gennaro Oleandro (Tme Srl), Federica Raiti (Advanced Systems Spa), Alfredo Rivera (Yanfeng Italy Automotive i.s. Srl), Manuel Santillo (Manucor Spa), Carlo Vincenzo Stanzione (Cira SCPA), Angela Tessitore (Gaffoil di Ferrara A. & C. Snc), Annalaura Tessitore (Whirlpool Emea Spa), destinatari delle borse di studio da 250,00 €; Rachele Angelino (Boston Tapes Spa), Michela Cirillo (Enel Distribuzione), Filomena Cuorvo (Snop Automotive Italy Srl), Vincenzo Formicola (Ferrarelle Spa), Emilia Friozzi (Nuroll Spa), Chiara Nuzzo (F.S. Spa),  ai quali sono state assegnate le borse di studio da 500,00 €.

 

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.