Giornata per i diritti dei rider. Cgil Caserta in campo

“Diritti e tutele per i lavoratori del food delivery”

0 110
Domani in tutta Italia la giornata di mobilitazione per i diritti dei rider. La Cgil di Caserta sarà in strada al fianco ai lavoratori del food delivery per chiedere diritti  degni di un settore  divenuto essenziale in questo ultimo periodo di pandemia con una rappresentanza di Nidil (lavoratori atipici), Filt (logistica) e Filcams (commercio).
Ancora oggi, nonostante manifestazioni e sentenze, alle migliaia di lavoratori del food delivery – centinaia anche in provincia di Caserta – vengono negate le tutele minime con la scusa di presunti rapporti di lavoro “autonomi” che in realtà nascondono cottimo, stipendi da fame e condizioni di lavoro indegne.
La Cgil rivendica tutele, diritti e contratti veri per tutti i lavoratori e le lavoratrici del settore: stop immediato al cottimo e al lavoro gratuito, paghe dignitose e regolamentate da un contratto collettivo nazionale che preveda malattia, infortuni e maternità pagate. Misure efficaci per la sicurezza sul lavoro. Pieno diritto alla rappresentanza sindacale.
E soprattutto rispetto e dignità per uomini e donne che lavorano ogni giorno, con qualsiasi condizione metereologica e in qualsiasi fase della pandemia e che troppo spesso si interfacciano solo con anonime app e che ricevono mansioni e percorsi gestiti da algoritmi progettati per massimizzare il solo profitto dell’azienda senza nessun correttivo a favore dei rider.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.