Ciampi (M5s): Geriatria chiusa al Moscati, anziani ricoverati al pronto soccorso

0 169

“Chiude Geriatria. Da due mesi il reparto del Moscati, che era stato riconvertito per destinarlo all’assistenza agli ammalati covid, è inaccessibile ai pazienti in età avanzata”. La Denuncia è del consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle, Vincenzo Ciampi. “Ciò accade innanzitutto per la mancanza di specialisti da destinare al reparto. Così i pazienti geriatrici  stazionano al pronto soccorso.
Ciò determina di riflesso l’emergenza al pronto soccorso che vive una difficoltà organizzativa gravissima.
I sindacati denunciano tra l’altro che al pronto soccorso mancano barelle e lettini.
Manca anche “il piano di gestione del sovraffollamento del Pronto soccorso”,  pur previsto dalle linee guida del ministero della sanità, che avrebbe consentito una corretta organizzazione dei flussi in entrata.
L’accesso indiscriminato al pronto soccorso ne determina l’ingolfamento anche per  il mancato filtro della rete territoriale che resta il tallone d’Achille della sanità campana. Il potenziamento e la riorganizzazione della medicina territoriale previsto dalla  delibera regionale  475 del 3 novembre 2020 non è mai avvenuto.
A ciò si aggiunga che  gli organici infermieristici sono al di sotto delle soglie previste dal decreto regionale 593 del 22 dicembre 2020 che individua la  “Metodologia di determinazione del Fabbisogno di Personale del Servizio sanitario regionale”  “.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.