La Ble Juvecaserta Academy espugna Roccarainola e torna in vetta nella poule promozione

0 140

La Ble Juvecaserta Academy si conferma sul campo del Roccarainola e coglie il suo secondo successo consecutivo di questa poule promozione con un eloquente 74-89; un successo importantissimo perché le consente di acquisire un vantaggio consistente, anche in termini di differenza canestri, nei confronti di una delle pretendenti al passaggio di categoria. Ma è un successo importante anche perché permette alla Ble di agganciare la vetta della classifica che ora condivide con Sant’Antimo e Sala Consilina.
L’inizio di gara mette subito in evidenza le intenzioni dei bianconeri che prendono immediatamente un vantaggio sui padroni di casa grazie alla buona regia di Desiato ed alle incursioni sotto canestro di Mandic. E sono proprio questi due giocatori a realizzare i liberi ed il canestro che danno agli ospiti il maggior vantaggio del quarto (+9 sul 18-9). Un tiro dalla distanza sbagliato da Nacca ed una palla persa da Requena vengono puniti dai padroni di casa che, soprattutto con Auriemma, provano a rientrare in gioco firmando un parziale di 6-0 che consente loto di chiudere la prima frazione di gioco con soli 3 punti da recuperare (15-18). In avvio di secondo quarto è Incarnato a portare il Roccarainola sul -1 (17-18) prima di una tripla di Del Vaglio che riporta Caserta sul +4 (18-21). Roccarainola, però, alza il muro difensivo con un pressing a tutto campo che dà i suoi frutti se è vero che Auriemma riesce a ribaltare il punteggio sul 24-23 portando per la prima colta in vantaggio i padroni di casa, che subito dopo si portano sul +3 grazie ad una conclusione di Iovino. Mastroianni e Del Vaglio operano il controsorpasso (26-27), ma vengono ricacciati indietro da una tripla di Errico che segna l’ultimo vantaggio dei padroni di casa. La Ble, infatti, colleziona un devastante break di 11-0 con le realizzazioni degli stessi Mastroianni e Del Vaglio, cui danno una valida mano anche Porfidia e Nacca. E così la tripla di Del Vaglio nell’ultima azione del quarto consente ai casertani di chiudere la prima parte di gara con 11 punti di scarto (32-43). Il canestro di Rusciano al rientro in campo dopo l’intervallo lungo viene immediatamente vanificato da nove punti consecutivi di Nacca e Mandic cosicché quando anche Porfidia comincia a realizzare dalla lunga distanza il gap si amplia sempre più. Ed è proprio il play, con una tripla dall’angolo, a raggiungere il massimo vantaggio degli ospiti: +21 sul 47-68. Errico ed Incarnato cercano di scuotere i compagni, ma non riescono ad incidere più di tanto se è vero che al 30’ il tabellone segna un eloquente 54-71 per gli ospiti. Il grande vantaggio acquisito, la pressione fisica dei padroni di casa e qualche ingenuità sui due lati del campo illude i padroni di casa che, spinti da Auriemma ed Errico, riescono a rientrare in partita arrivando anche al -6 (71-77) prima che Desiato decida di porre fine alla gara inanellando 4 punti consecutivi ed assistendo Mandic per la realizzazione di altri 5. Ritornati in doppia cifra di vantaggio i bianconeri ospiti non consentono più ai napoletani di riavvicinarsi e nelle battute finali allargano il gap firmando con un canestro del capitano il 74-89 finale.

ASD Roccarainola – Ble Juvecaserta Academy 74 – 89
(15-18, 32-43, 54-71)

Roccarainola: Laurenzi 2, Incarnato 14, Rusciano 5, Iovino 2, Moccia 2, Damiano, Celentano n.e., Auriemma 23, Enrico 22, Pace n.e., Falco 4. Allenatore: Liguori
Ble Juvecaserta: Mastroianni 12, Iavazzi, Requena 4, Desiato 11, Porfidia 12, Mandic 25, Del Vaglio 15, Nacca 10, Iovinella, Romanelli n.e., Pisapia n.e., Vigliotti n.e. Allenatore: D’Addio
Arbitri: Petrillo di Avellino e Dell’Infante di Ariano Irpino.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.