Turismo lento nel casertano: con il patrocinio del Comune di Casagiove nasce il cammino “Via Felix” grazie a due associazioni del territorio

0 274

“VIA FELIX- Un percorso ad anello di 52 km attraverso la provincia di Caserta che conduce alla scoperta di luoghi dal fascino unico, sia storico-culturali, sia naturalistici. È questo e molto altro “VIA FELIX – L’ANELLO OLTRE LA REGGIA”, il primo cammino nato nel casertano, dalle idee e dalla passione di due giovani associazioni del territorio: APS Lumaca – associazione di promozione culturale-territoriale con sede a Maddaloni e founder del progetto – e Animerranti APS di Casagiove – co-founder del progetto, associazione di outdoor experience che organizza eventi, escursioni e attività outdoor per valorizzare e far scoprire il territorio.

La partnership s’inserisce nel solco di un trend oggi sempre più maturo ed evoluto: il transito di centinaia di pellegrini e viaggiatori amanti del turismo lento, richiamati ogni anno a Caserta e dintorni dal fascino che trasmettono i territori attraversati dalla via Appia e dalla via Francigena. Le due associazioni, oggi, mettono insieme le forze per valorizzare questo patrimonio, ancora tutto da scoprire, e far rete sul territorio con associazioni, enti e cittadini. Saranno ben 10 i paesi attraversati dal cammino; ognuno di loro vanta innumerevoli attrattive locali: la Reggia di Caserta, l’Anfiteatro Campano, la Basilica di Sant’Angelo in Formis, l’Oasi WWF Bosco di San Silvestro, il borgo di Casertavecchia e per Casagiove il Quartiere Borbonico. Cammino adatto a tutti, la sua tipicità è il mix di tappe urbane e montane. I viandanti percorreranno la famosa strada romana della Via Appia, partendo dall’antica città di Capua e arrivando a Maddaloni, per passare poi ai panoramici sentieri dei Colli Tifatini e raggiungere alcune vette, fra cui il Monte Virgo e il Monte Tifata.

«L’anello abbraccia l’intera conurbazione casertana ed è percorribile secondo le esigenze del pellegrino» spiega Domenico Iadevaia, presidente di APS LUMACA; «chi decide di intraprenderlo, può scegliere in autonomia lo starting e il landing point, la durata di percorrenza e anche cosa visitare. Viceversa, può affidarsi ai nostri suggerimenti per una visita in 4 tappe, che vedono nella Reggia di Caserta la testa e la coda del tracciato. La personalizzazione dell’esperienza di soggiorno – dove mangiare, dove dormire – sarà possibile grazie all’ampia rete di strutture ricettive che stiamo costruendo».
«La nascita di questo cammino» aggiunge Annalisa Galloni, presidente di ANIMERRANTI APS e guida GAE «rappresenta un passo molto importante per la ripresa turistica ed economica del nostro territorio, specialmente dopo questo lungo periodo di stop forzato; turisti e pellegrini potranno godere di un nuovo attrattore per scoprire le risorse del Casertano, sia naturalistiche che storico-culturali».

APS Lumaca e Animerranti APS presenteranno al pubblico la “VIA FELIX – L’ANELLO OLTRE LA REGGIA” in un evento inaugurale articolato su tre giornate e in programma nelle date di venerdì 25, sabato 26 e domenica 27 giugno, giorni in cui il cammino sarà percorso per la prima volta in via ufficiale. Per l’occasione, tutti coloro che desiderino partecipare, potranno percorrere alcune o tutte le tappe, insieme ai membri delle due associazioni. L’evento comincerà alle 09:00 del venerdì, in piazza Carlo III, davanti alla Reggia di Caserta, e terminerà domenica alle 13:00 nello stesso luogo, alla presenza di autorità, associazioni del territorio, imprenditori e tutti i cittadini che vorranno prendervi parte.

Gli appuntamenti sono:
Venerdì ore 09:00 Reggia di Caserta – 1 tappa
Sabato ore 09:00 Caserta Vecchia – 2 tappa
Domenica ore 09:00 Capua – 3 tappa
Domenica ore 13:00 Reggia di Caserta – accoglienza all’arrivo e briefing finale.

«Lo abbiamo immaginato, sognato, tracciato e, infine, dopo averci lavorato tanto, realizzato» rivelano i soci delle due associazioni. «Ora non resta che iniziare a camminare assieme a chi voglia supportarci e far sì che questo progetto si trasformi in una risorsa, per il nostro territorio, nel quale noi crediamo fermamente». Via Felix – L’Anello oltre la Reggia è un cammino che abbraccia in un anello di 52 km i comuni di Valle di Maddaloni, Maddaloni, Caserta, San Nicola la Strada, Casagiove, Casapulla, Curti, San Prisco, Santa Maria Capua Vetere e Capua. Il nome nasce dall’idea di unire il concetto di VIA, inteso come strada da percorrere assieme, all’antico appellativo FELIX, che i romani attribuirono anticamente alla Terra di Lavoro. La forma circolare e la sua capacità di proporre al pellegrino il meglio della provincia di Caserta, partendo dal suo monumento principe, sono alla base della locuzione L’ANELLO OLTRE LA REGGIA, che ne completa il nome.

APS Lumaca nasce nel 2020 a Maddaloni dallo spirito di sette neolaureati e giovani professionisti del territorio, entusiasmati dall’idea di riuscire ad accogliere pellegrini europei transitati negli anni per Maddaloni attraversando la Via Francigena e la Via Appia. Questa mission l’ha portata nel tempo a far rete con enti, associazioni e imprenditori del territorio, con l’obiettivo di tracciare un cammino nel casertano, vario e dinamico, che consentisse al viaggiatore di scoprire le bellezze paesaggistiche e storico-culturali dell’area suburbana di Caserta.

Animerranti APS nasce in Campania nel 2019 dal desiderio di condurre tutte le “Anime erranti” alla scoperta delle bellezze del nostro territorio, attraverso un turismo lento e sostenibile. È oggi diventata una grande community in cui conoscere nuovi amici con cui vivere nuove avventure outdoor, fra escursioni, trekking ed eventi immersi nella natura.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.