Confindustria Caserta rafforza la collaborazione con G.R.A.L.E. spin-off ampliando la convenzione per l’assistenza alle aziende nei rapporti con l’Asi

0 198

L’ampliamento della convenzione per garantire un servizio di assistenza e consulenza alle aziende associate a Confindustria Caserta per la gestione dei rapporti con l’Asi è l’oggetto dell’accordo firmato dall’Unione Industriali della provincia di Caserta e il G.R.A.L.E., spin-off facente capo al Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” che si occupa di ricerca e compliance aziendale. Il G.R.A.L.E., che è associato a Confindustria Caserta ed è presieduto dal professore Antonio Pagliano, metterà a disposizione delle aziende alcuni professionisti specializzati nel supporto alle pmi, con l’obiettivo di facilitare i rapporti con il Consorzio Asi e di rafforzare la collaborazione. 

Di questa iniziativa si è parlato nel corso di un incontro tenutosi presso la sede di Confindustria Caserta, al quale hanno partecipato il Presidente dell’Unione degli Industriali della provincia, Beniamino Schiavone, la Presidente dell’Asi, Raffaela Pignetti, il Presidente di Confindustria Campania, Luigi Traettino, il Vicepresidente di Confindustria Caserta con delega alla Cultura d’Impresa, Adolfo Bottazzo, il Direttore Generale Lorenzo Chiello e il Presidente di G.R.A.L.E. Spin-off, Antonio Pagliano.

“Questa convenzione – ha spiegato Schiavone – è un valido strumento per rafforzare l’efficienza del tessuto produttivo della nostra provincia, che si appresta a ripartire, anche grazie alle opportunità che saranno messe in campo dal PNRR. Il momento storico che stiamo vivendo necessita di sinergie che favoriscano lo sviluppo del nostro territorio, che, pur avendo grandi potenzialità, non sempre riesce ad esprimersi al meglio. A tal proposito, andremo a rafforzare la collaborazione con il Consorzio Asi, al fine di attrarre nuovi investimenti e insediamenti industriali che contribuiranno a rilanciare l’economia locale”.

“Nell’ottica di favorire una più proficua interlocuzione con le imprese, nel periodo post crisi pandemica, – ha affermato la Presidente dell’Asi, Raffaela Pignetti – si stanno adottando tutti gli strumenti utili alla semplificazione dei processi amministrativi. L’obiettivo comune di Asi e Confindustria è rendere l’area industriale della provincia di Caserta un luogo di potenzialità di sviluppo e di interazione tra aziende per meglio favorirne la crescita anche alla luce delle grandi opportunità che le Zes e il Pnrr offriranno”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.