Caianello. “La polizia stradale non si tocca”: no al trasferimento a Presenzano

Ieri mattina la manifestazione di protesta organizzata dal sindacato Les. In strada anche il primo cittadino

0 269

Grande clamore per la manifestazione che si è svolta ieri mattina, davanti alla sede del Distaccamento di Polizia Stradale di Caianello.  Il sindacato LeS (Libertà e Sicurezza Polizia di Stato) esternamente all’edificio della Stradale di Caianello, sito in Via Ceraselle a Caianello (CE), ha manifestato distribuendo dei dépliant ai passanti. Il volantinaggio che evidenzia l’inopportunità del trasferimento della sede del predetto Distaccamento dal Comune di Caianello (CE) a quello di Presenzano (CE). Ha riscontrato notevoli adesioni, anche il sindaco di Caianello Lamberto Di Caprio e sceso in strada e si è unito alla manifestazione. Hanno aderito alla protesta anche rappresentanti di diversi comitati cittadini come: “No Turbogas” e molti esponenti politici del territorio hanno assicurato il loro sostegno. L’evento ha richiamato l’attenzione degli automobilisti in transito, che si sono fermati per prendere il dépliant che riportava le motivazioni della protesta.

Il tema “LA POLIZIA STRADALE DI CAIANELLO NON SI TOCCA” è stato molto apprezzato dalla cittadinanza. Alla manifestazione ha partecipato anche il Segretario Generale Nazionale Giovanni Iacoi e altri direttivi del nazionale, che con la loro presenza hanno voluto fattivamente dimostrare la vicinanza ai tanti colleghi della Stradale di Caianello.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.